La notte dei bomber: a Castiglione una serata per festeggiare i grandi attaccanti del Bologna - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

La notte dei bomber: a Castiglione una serata per festeggiare i grandi attaccanti del Bologna

Pubblicato da Andrea Donati in Sport · 6/8/2017 07:06:00
Tags: calcio
Una festa per ricordare i grandi bomber del Bologna e per incoraggiare la squadra attuale a ben figurare nel prossimo campionato di serie A. Presenti Franco Colomba e tanti ospiti a sorpresa.

Di Andrea Donati

Anche l’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese si è occupata dell’evento, e visto il successo della passata edizione, è attesa un’importante conferma.

Ecco il comunicato stampa.

Piazza delle Libertà di Castiglione dei Pepoli si prepara ad ospitare martedì 8 agosto dalle 21 i tifosi di ogni età del Bologna FC per celebrare i grandi attaccanti che hanno dato prestigio alla casacca rossoblu.

La festa organizzata dalla Pro Loco si intitola “La notte dei bomber” e sarà condotta dal giornalista sportivo Filippo Cotti: accompagnati dal mister Franco Colomba sfileranno alcuni tra i più grandi attaccanti del Bologna che commenteranno in diretta i filmati che riproporranno le loro imprese.

Gli organizzatori non vogliono fare i nomi dei bomber che saliranno sul palco per non rovinare la sorpresa ai tifosi, ma assicurano che si tratta di nomi importanti del passato recente e meno recente.
Durante la serata è prevista una sottoscrizione a premi con in palio un abbonamento al settore distinti offerto dalla Pro Loco, un abbonamento in curva offerto dalla Carisbo e diversi altri premi offerti dal Bologna FC e dalla Coop Reno. La serata si concluderà con la proiezione del film documentario “Mi chiamo Renato”.

"Castiglione è l'ultimo avamposto rossoblù prima della Toscana” commenta il sindaco di Castiglione Maurizio Fabbri. “Siamo contenti di farci promotori dei messaggi sportivi semplici e genuini che da sempre caratterizzano il Bologna Calcio. Quest'anno gli ospiti saranno davvero di altissimo livello e di ciò bisogna ringraziare Stefano Righetti della Pro Loco per la passione e il grande impegno profuso, ed anche il nostro amico Gianpiero Calzolari (Presidente di Granarolo e adesso della Fiera) per averci dato una grande mano ad organizzare la serata".




Torna ai contenuti | Torna al menu