Pronto soccorso cani e gatti incidentati - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Pronto soccorso cani e gatti incidentati

Pubblicato da Andrea Donati in Notizie · 22/4/2017 13:04:00
Rinnovato l'Accordo con Ausl e Dipartimento di Medicina Veterinaria. 24 ore su 24, il Servizio Veterinario dell'Azienda USL di Bologna garantisce il primo soccorso nei confronti dell'animale sul luogo dell'incidente.

Di Andrea Donati

Dalla Citta Metropolitana:

“Prosegue anche per il 2017 il progetto di Pronto soccorso veterinario rivolto agli animali di affezione (cani e gatti) vittime di incidenti stradali, sulle strade del territorio dell'area metropolitana. Il rinnovo è stato approvato con atto del Sindaco insieme all'Accordo di collaborazione con il Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie dell'Alma Mater Studiorum e con l'Azienda USL di Bologna, e alla Convenzione con le associazioni di volontariato ENPA (sezione di Bologna) e Bolognazoofila.

Il Nuovo Codice della strada ha reso obbligatorio per ogni utente della strada soccorrere gli animali vittime di incidenti, assicurando un intervento tempestivo. Nel caso in cui siano coinvolti cani e gatti, il Comune sul cui territorio si è verificato il sinistro si dovrà far carico delle spese conseguenti al soccorso dell'animale, qualora non si risalga ad un proprietario.

In base all'Accordo, 24 ore su 24, il Servizio Veterinario dell'Azienda USL di Bologna garantisce il primo soccorso nei confronti dell'animale sul luogo dell'incidente; il Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie dell'Università di Bologna svolge il servizio di Pronto Soccorso tramite il proprio Ospedale Veterinario di Ozzano; le Associazioni di volontariato, allertate dal Medico Veterinario AUSL intervenuto sul luogo dell'incidente, forniscono il servizio di trasporto di cani e gatti incidentati dal luogo dell'incidente al Pronto Soccorso attivo presso l'Ospedale Veterinario di Ozzano.

Nel corso del 2016 i cani e gatti soccorsi attraverso questo progetto sono stati 55.
Il cittadino che assista ad un incidente stradale che coinvolga cani o gatti per attivare correttamente i soccorsi dovrà chiamare direttamente il Servizio Veterinario dell'AUSL oppure i Carabinieri o il Corpo di Polizia provinciale della Città metropolitana o la Polizia Municipale, che contatteranno il Medico Veterinario dell'AUSL reperibile per zona.

Quello che va assolutamente evitato è trasportare di propria iniziativa il cane o gatto incidentato presso una Struttura Medica Veterinaria, senza considerare le eventuali Convenzioni stipulate dal Comune sul cui territorio si è verificato l'incidente stradale.

Ulteriori informazioni, compresi numeri di reperibilità delle AUSL Veterinarie del territorio, sono disponibili sul sito  www.canigattienoi.cittametropolitana.bo.it
 
 



Torna ai contenuti | Torna al menu