Firenze. Sono 250 i nuovi casi positivi registrati nei territori dell’Ausl Toscana Centro. - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Firenze. Sono 250 i nuovi casi positivi registrati nei territori dell’Ausl Toscana Centro.

Pubblicato da Andrea Donati in Appennino · 3/4/2020 07:17:00
Positive 31 suore del convento a Signa. Aumento dei tamponi nelle residenze sanitarie del territorio.



Di Andrea Donati

L'aumento dei nuovi casi di coronavirus è da mettere in relazione con i tamponi effettuati nelle ultime ore. Sono tutti uomini gli ultimi deceduti

Nelle ultime 24 ore risultano 4 decessi nei territori dell’Ausl Toscana Centro, 3 nella provincia di Firenze e sono un uomo di 86 anni di Campi Bisenzio, un uomo di 76 anni di Firenze ed ancora un uomo di 68 anni di Campi Bisenzio.

Sono 196 i nuovi casi in provincia di Firenze, 149 donne e 47 uomini, di cui 32 ricoverati e 164 in quarantena nel proprio domicilio. I nuovi casi a Firenze e provincia sono notevolmente aumentati in 24 ore, un dato da mettere in relazione con l'aumento dei tamponi effettuati all'interno delle residenze sanitarie assistite sparse sul territorio.

Sono invece 406 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino e 15 i nuovi decessi.

Sono saliti a 5.273 i contagiati dall’inizio dell’emergenza mentre 50 sono finora le guarigioni virali e 166 le guarigioni cliniche oltre ai 268 i decessi. 
Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi ( Aprile) sono in totale 1.430, di cui 295 in terapia intensiva.

SIGNA — Trentuno suore del convento delle Passioniste di Signa sono risultate positive al coronavirus. Tra queste anche una suora di 102 anni e molte hanno età sopra i 90 anni. Contagiate anche suore giovani, con età tra i 27 e i 38 anni. Tre consorelle sono ricoverate in ospedale. ieri si è anche registrato un decesso tra le suore del convento, lo ha riferito l'Asl toscana centro. Si tratta di una suora di 91 anni che era ricoverata all'ospedale.

Le suore adesso dovranno restare in isolamento nel convento.
Su Facebook il sindaco di Signa Giampiero Fossi scrive: "Le nostre suore sono state colpite dalla terribile epidemia che in questi mesi sta devastando ogni zona del mondo. Signa, con affetto e riconoscenza, abbraccia tutto l'ordine delle Suore Passioniste".

Fonte: Qui News, Firenze




Torna ai contenuti | Torna al menu