L’acquisto di dispositivi di protezione individuale, come mascherine e gel, darà diritto ad un’agevolazione fiscale attraverso un credito d’imposta pari al 50%. - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

L’acquisto di dispositivi di protezione individuale, come mascherine e gel, darà diritto ad un’agevolazione fiscale attraverso un credito d’imposta pari al 50%.

Pubblicato da Andrea Donati in Appennino · 5/5/2020 07:53:00



Di Andrea Donati

L’entrata in vigore del DL liquidità contiene un ampliamento dell’ambito applicativo del credito d’imposta per le spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro a favore dei costi di acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi di sicurezza, atti a proteggere i lavoratori dall’esposizione accidentale ad agenti biologici e a garantire la distanza di sicurezza interpersonale.

TIPOLOGIE DI SPESE AMMISSIBILI
• spese di sanificazione degli ambienti di lavoro
• spese di sanificazione degli strumenti di lavoro
• spese per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale dei lavoratori
• spese per l’acquisto di altri dispositivi di sicurezza dei lavoratori.

Nello specifico il DL specifica che tra i dispositivi di protezione personale rientrano i seguenti:
• mascherine chirurgiche, mascherine Ffp2 e Ffp3
• guanti
• visiere di protezione e occhiali protettivi
• tute di protezione e calzari.

Fra gli altri dispositivi di sicurezza atti a proteggere i lavoratori dall’esposizione accidentale ad agenti biologici o a garantire la distanza di sicurezza interpersonale rientrano i seguenti:
• barriere protettive
• pannelli protettivi
• detergenti mani.

AGEVOLAZIONE
L’agevolazione riconosciuta corrisponde ad un credito d’imposta pari al 50% delle spese ammissibili sostenute nel corso del 2020 fino ad un massimo di 20.000 euro per ciascun beneficiario.



Torna ai contenuti | Torna al menu