Bando per la concessione delle borse di studio anno scolastico/formativo 2017/2018 - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Bando per la concessione delle borse di studio anno scolastico/formativo 2017/2018

Pubblicato da Andrea Donati in Emilia Romagna · 20/1/2018 10:32:00


Di Andrea Donati

Lunedì 15 gennaio è stato pubblicato sul sito della Città metropolitana di Bologna il Bando per la
concessione delle borse di studio a.s. 2017/18che quest'anno consentirà di erogare sia le borse di
studio tradizionalmente finanziate con le risorse regionali ex L.R.26/2001, sia le borse di studio
previste dal D.Lgs n.63/2017 (attuativo della L.n.107/2015 cd. "buona scuola") finanziate dalle
risorse del MIUR, rivolte agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

La Regione Emilia Romagna con la Delibera di Giunta n. 2147/2017 ha infatti deciso di predisporre
un unico bando sul territorio regionale, ampliando la platea dei destinatari del contributo anche agli
studenti e alle studentesse del 3°, 4° e 5° anno delle scuole secondarie di secondo grado del sistema
nazionale d'istruzione.

La presentazione delle domande potrà avvenire unicamente on-line utilizzando l'apposito applicativo all'indirizzo https://scuola.er-go.it/ , disponendo necessariamente di un indirizzo e-mail e di un numero di cellulare nazionale.

Le famiglie potranno ricevere assistenza gratuita alla compilazione della domanda presso alcuni
CAF convenzionati, mentre è disponibile un Help Desk Tecnico di ER.GO per l'assistenza tecnica all’applicativo.

Attraverso l’applicativo i dati fisici e finanziari relativi alle domande verranno inoltrati
informaticamente alle scuole, agli enti di formazione professionale, alla Città metropolitana di
Bologna competenti per i relativi provvedimenti istruttori.

I requisiti per la partecipazione al Bando sono per tutti i richiedenti i seguenti:
  • residenza nel territorio metropolitano;
  • condizioni economiche del nucleo familiare: come previsto dalla Delibera regionale, in considerazione del fatto che gli studenti sono iscritti all’a.s. 2017/18 già avviato, tenuto conto che questa procedura si innesta nel periodo di scadenza dell’attestazione dell’anno precedente si ritiene valida sia l’Attestazione Isee 2017 (per coloro che ne sono già in possesso) che l’Attestazione Isee 2018.

Inoltre, esclusivamente per gli/le studenti/esse delle prime due classi delle scuole secondarie di 2° grado del sistema nazionale d'istruzione, il secondo anno dell'IeFP o le prime due annualità dei progetti personalizzati dell'IeFP, si terrà in considerazione il “merito” che farà riferimento all'anno scolastico/formativo precedente e come di consueto consentirà, se uguale o superiore al sette, di ottenere una borsa di studio di importo maggiorato. Quest'ultima verrà comunque riconosciuta anche a tutti coloro che si trovino in situazione di disabilità certificata ai sensi della L.104/92.


Torna ai contenuti | Torna al menu