La Val di Bisenzio ai tempi dei feudi: se ne parla allo chalet del villeggiante di Montepiano - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

La Val di Bisenzio ai tempi dei feudi: se ne parla allo chalet del villeggiante di Montepiano

Pubblicato da Andrea Donati in Appennino · 19/8/2019 10:03:00
Luoghi e personaggi prima e dopo la liberazione dei feudi di Vernio, Castiglione e Piano




Lunedì 19 agosto, alle 21.15, allo chalet del villeggiante di Montepiano c’è un appuntamento con la storia da non perdere. Annalisa Marchi e Luciano Righetti insieme approfondiranno i Luoghi e personaggi prima e dopo la liberazione dei feudi di Vernio, Castiglione e Piano, soffermandosi in particolare sulle relazioni tra le famiglie di Montepiano e Castiglione.

La serata, promossa dal Comune di Vernio, dalla Pro loco di Montepiano e dalla Fondazione CDSE, è ispirata dall’ultima pubblicazione della Fondazione CDSE, Voglia di libertà sull’Appennino (1750-1867). Ripercorrerà il viaggio dell’avvocato Raimondo Leoni, commissario della Repubblica Cisalpina, per liberare i feudi di Piano dei conti De’ Bianchi, di Castiglione dominio dei Pepoli e di Vernio contea dei Bardi.

Sullo sfondo la grande storia dell’epoca e in primo piano quella dei territori e dell’aspirazione alla libertà che la Rivoluzione francese prima e le conquiste di Napoleone poi avevano suscitato. Una storia che permette di riannodare i fili sparsi di tante realtà appenniniche in una trama ricostruita attraverso una lunga e attenta ricerca archivistica, che apre inedite finestre su condizioni di vita, economia, società, usi e consuetudini tra Settecento e Ottocento. L’ingresso è libero.




Torna ai contenuti | Torna al menu