Secondo appuntamento a Madonna dei Fornelli per la rassegna musicale "Crinali - Luoghi di incontro" - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Secondo appuntamento a Madonna dei Fornelli per la rassegna musicale "Crinali - Luoghi di incontro"

Pubblicato da Andrea Donati in Madonna del Fornelli · 19/6/2018 11:04:00
Concerto del clarinettista Luca Troiani.



Di Andrea Donati

Secondo appuntamento mercoledì 20 giugno per la rassegna che permette a giovani musicisti, residenti nell'Appennino bolognese o richiedenti asilo, di lavorare per un pomeriggio con un maestro e alla sera esibirsi con lui. A Madonna dei Fornelli sarà di scena Luca Troiani

Riportiamo il comunicato dell’Unione dei comuni dell’Appennino Bolognese.

19 giugno - Secondo appuntamento per la rassegna musicale “Crinali – Luoghi di incontro”, che fa della musica uno strumento di incontro tra culture diverse. L’idea di base è molto semplice: un musicista di alto livello incontra per un pomeriggio 8 giovani musicisti del posto e richiedenti asilo, ospitati nelle strutture del territorio. Durante il laboratorio, tra le 15 e le 19, il maestro ha modo di suonare e lavorare con loro, e alla sera il frutto della loro collaborazione è messa in scena.

Mercoledì 20 giugno a Madonna dei Fornelli, nel giardino del Bed &breakfast Romani, sarà la volta di Luca Troiani, clarinettista, presidente dell’associazione Crescendo e curatore di diverse rassegne musicali in Appennino come “Musicherò” o “Vivi e ascolta la montagna” che negli anni hanno acquisito notorietà tra gli appassionati e non. Residente a Riola di Vergato, Troiani si è diplomato col massimo dei voti nel 2000 al Conservatorio di Musica G. B. Martini di Bologna sotto la guida del maestro Paolo Ravaglia. Collabora da anni il maestro Antonio Cavuoto nell'insieme di fiati, partecipando a vari concerti in formazioni di diversa specie, dal trio fino all'ottetto di fiati in un vasto repertorio che comprende i concerti e le sonate per clarinetto dei grandi autori classici, spingendosi fino ai contemporanei. Da alcuni anni ha un intensa attività didattica in varie scuole elementari, portando progetti musicali che avvicinino i bambini al mondo della musica, classica e popolare.

La rassegna, promossa da Lai-momo società cooperativa in partnership con l’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese - con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura” - prevede 13 eventi musicali e 10 iniziative laboratoriali conla partecipazione e il tutoraggio di artisti di indiscusso calibro e fama internazionale come Paolo Fresu, Claudio Carboni, Fabio Mina, Carlo Maver e altri.

Dopo il laboratorio, il programma di lunedì prevede l’intervento della giornalista Alessia Ricci che introdurrà la lettura di alcuni brani “Tutta la vita in un foglio. Memorie di richiedenti asilo” a cura di Marco Tamarri e Stefania Lorelli. Si tratta di una selezione di 53 memorie di richiedenti asilo transitati in Italia tra il 2011 e il 2014. A seguire il concerto con il maestro Troiani a partire dalle 20,30.

Il progetto “Crinali – Luoghi di incontro” trova la sua ragion d’essere nella necessità di offrire ai giovani artisti alle comunità dell’Appennino bolognese momenti di incontro orientati a promuovere il dialogo tra le culture che abitano questi territori, attraverso approfondimenti culturali che da un lato creino percorsi di crescita per i giovani artisti, dall’altro facilitino il dibattito della cittadinanza sulle tematiche legate all’integrazione.


Torna ai contenuti | Torna al menu