"Al via la rassegna “Parola ai libri” a San Benedetto Val di Sambro - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

"Al via la rassegna “Parola ai libri” a San Benedetto Val di Sambro

Pubblicato da Andrea Donati in San Benedetto Val di Sambro · 15/2/2019 09:59:00
Il 19 febbraio ospite Giorgio Comaschi



Di Andrea Donati

Prenderà il via martedì 19 febbraio alle 20,45 la rassegna di incontri con l'autore "Parola ai libri" nella biblioteca comunale "Gastone Stefanini" di San Benedetto Val di Sambro.

Riportiamo un comunicato dell’Unione dei comuni dell’Appennino Bolognese.

Organizzata dall'amministrazione comunale con la collaborazione dell'Unione dei comuni dell'Appennino bolognese, la rassegna esordirà con l'incontro con il giornalista e scrittore Giorgio Comaschi che presenterà ".COM". Originariamente previsto per il 31 gennaio, l’incontro è stato poi rimandato a febbraio.

Nel suo libro “.COM.Le avventure di un contastorie in giro per il mondo”, edito da Minerva, Comaschi racconta la sua città, Bologna, il mondo dello spettacolo e quello reale, con l’immediatezza delle chiacchiere al bar, durante le quali si ride di gusto, si ride amaro, a mezza bocca, e, talvolta, non si ride affatto. È un po’ il mondo secondo Comaschi, un interprete che ha cominciato come giornalista sportivo passando poi per la televisione, la radio e il teatro: ha ideato e interpretato una decina di spettacoli teatrali e pubblicato diversi volumi caratterizzati dallo stile umoristico.

La rassegna continuerà poi con incontri con gli autori previsti il giovedì sera. Si prosegue (sempre di sera alle 20,45) il 28 febbraio con "La dittatura del terzo like" di Alvise Cagnazzo, il 28 marzo con "Il ghiaccio e la memoria" di Massimo Fagnoni, il 25 aprile con "Arpad Weisz e il Littoriale" di Matteo Matteucci. 

Ultimo appuntamento con "Le fiabe dei bambini" curate da Tiziana Roversi sabato 25 maggio: in questo caso il ritrovo è alle 16 per favorire la partecipazione dei più piccoli. Gli incontri saranno moderati da Marco Tamarri, responsabile del servizio Cultura e Turismo dell'Unione dei comuni dell'Appennino bolognese.





Torna ai contenuti | Torna al menu