Comune di Castiglione dei Pepoli. Accordo fra il Comune e La Casa di Cura Nobili - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Comune di Castiglione dei Pepoli. Accordo fra il Comune e La Casa di Cura Nobili

Pubblicato da Andrea Donati in Castiglione dei Pepoli · 2/7/2019 11:06:00
Approvato l’accordo con delibera di consiglio comunale n. 15 del 21 Maggio 2019



Di Andrea Donati

Riportiamo alcuni passaggi della citata delibera.
...
Sul punto relaziona brevemente il Sindaco che procede ad illustrare i contenuti dell’accordo di che trattasi, evidenziando che la Casa di Cura si impegna a contribuire al progetto di rigenerazione urbana con una somma di circa 300 mila euro a fronte di una riserva di utilizzo di 15 posti auto per circa 25 anni e di una cessione di diritti edificatori derivanti dalla demolizione della ex casa protetta. Ritiene che si tratti di un buon risultato per il Comune e per l’intera collettività.
Articolo 2 (Oggetto dell’Accordo)
Le parti con il presente Accordo definiscono i reciproci impegni volti a dare attuazione al citato Protocollo di Intesa citato. In particolare:

a. la Società (CASA DI CURA PROF. NOBILI S.P.A. ndr) si impegna a versare al Comune la somma di € 270.000, oltre IVA nella misura dovuta per legge, per un importo complessivo pari ad € 300.000, quale quota di cofinanziamento per la realizzazione del progetto citato in premessa ammesso a contributo; il relativo pagamento dovrà essere effettuato entro 30 giorni dal ricevimento della fattura o della richiesta di pagamento di contenuto equivalente da parte del Comune; b. il Comune si impegna: 1. a cedere alla Società i diritti edificatori relativi ad un immobile di proprietà comunale, sito a Castiglione dei Pepoli, via Suor Maria Giorgi 3, identificato catastalmente al foglio 28, Mappale 207 sub 6 e al mappale 562 sub 2 graffati, Cat. B/1, cons. mc. 3700, sup. cat. Mq. 1060, rendita € 2.293,08 (fondo/area di decollo), destinato alla demolizione, il cui indice edificatorio è pari a mq. 1000 di superficie utile costruibile.

Detti diritti edificatori dovranno essere utilizzati per l’ampliamento del complesso ospedaliero posto tra via Fiera e Via Suor Maria E. Giorgi, identificato catastalmente al Foglio 28, Particella 638, sub. 1, Cat. D/4, rendita € 42.202,00 (fondo/area di atterraggio). La formalizzazione della cessione in questione avverrà mediante la stipula di un atto pubblico notarile. 2. a riservare alla Società l’utilizzo, per la durata di 25 anni, di n. 15 posti auto all’interno del parcheggio multipiano che verrà realizzato in attuazione del progetto denominato “PARCHEGGIO MULTIPIANO E RIQUALIFICAZIONE URBANA IN AREA EX CASA PROTETTA”, i cui tempi di realizzazione saranno inseriti nel cronoprogramma allegato all’accordo quadro da sottoscrivere con la Regione Emilia Romagna entro il corrente anno. Presumibilmente il termine per la disponibilità dei predetti posti auto è prevedibile per la metà dell’anno 2022. Le regole per l’utilizzo dei posti auto in questione verranno definite una volta realizzata l’opera di cui sopra.
...


Torna ai contenuti | Torna al menu