San Benedetto Val di Sambro. progetto per l’avviamento alle attività sportive nella scuola primaria - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

San Benedetto Val di Sambro. progetto per l’avviamento alle attività sportive nella scuola primaria

Pubblicato da Andrea Donati in San Benedetto Val di Sambro · 19/5/2018 11:01:00
Concluso con una “Festa dell Sport” il progetto.



Di Andrea Donati

Il progetto finanziato, dal Comune di San Benedetto con la partecipazione di Emil Banca, ha consentito a un esperto di scienze motorie di affiancare gli insegnanti delle scuole primarie per un’ora alla settimana durante tutto l’anno scolastico. L’iniziativa è stata molto apprezzata e si è conclusa con una “festa dello sport”.

Si è concluso nei giorni scorsi il “Progetto Primaria” voluto e finanziato dall’amministrazione comunale di San Benedetto Val di Sambro con il sostegno di Emil Banca: un esperto in scienze motorie ha affiancato l’insegnante della scuola primaria per un’ora alla settimana. Il progetto era stato pensato dal CONI e dal MIUR per avviare i più piccoli ad una corretta educazione motoria, nella consapevolezza che questa può rendere protagonisti i giovani e rappresenti una forma di educazione indispensabile per una crescita sana.

L’iniziativa ha riscosso l’apprezzamento sia da parte degli studenti che dei loro genitori: grazie a queste attività infatti si è infatti lavorato per rendere l’alunno sempre più autonomo nella gestione del suo corpo e dello spazio circostante. I ragazzi hanno imparato l’uso del linguaggio del corpo, hanno riflettuto sulla sportività e sul rispetto delle regole.

La riuscita del progetto è stata festeggiata il 15 maggio con una manifestazione non agonistica incentrata sull’educazione motoria rivolta a tutti i bambini delle scuole elementari.
Si è inoltre colta l’occasione per parlare con i giovani alunni di educazione stradale, grazie alla collaborazione di polizia municipale, carabinieri, polizia stradale, volontari della protezione civile e pubblica assistenza Val Sambro.

“Una giornata divertente ed educativa, volta all'apprendimento delle buone pratiche” ha commentato il sindaco Alessandro Santoni “resa possibile da tutti quelli con il loro impegno e la loro partecipazione questa bella giornata quali l’istituto scolastico, il comitato genitori e l’associazione sportiva Tre Valli. Grazie al successo di questo progetto abbiamo deciso di investire per rendere possibile l’ora di educazione motoria anche l’anno prossimo”.

Nel frattempo altri appuntamento attendono i giovani sportivi: la partecipazione ai “Giochi della montagna” a Gaggio Montano il prossimo 19 maggio e i Giochi della Gioventù intercomunali, rivolti ai ragazzi delle scuole medie, che si terranno il prossimo 30 maggio proprio a San Benedetto Val di Sambro.










Torna ai contenuti | Torna al menu