Celtic Trail: Sulle orme di Etruschi e Celti nella Valle dell'Idice. - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Celtic Trail: Sulle orme di Etruschi e Celti nella Valle dell'Idice.

Pubblicato da Andrea Donati in Appennino · 2/7/2019 04:23:00



Di Andrea Donati

Domenica 7/7 alle ore 7:00 ci sarà il via alla seconda edizione del Celtic Trail. Sarà possibile iscriversi on-line sul sito cliccando qui fino alla mezzanotte del 5 luglio.

NFORMAZIONI GENERALI
Corsa a piedi di 36 chilometri con un dislivello positivo D + di 1.700 metri in ambiente naturale, che percorre sentieri lungo la Valle dell'Idice, toccando Monte Bibele, Casoni di Romagna, Monte Il Gufo, Monte Lupo, Monte delle Formiche, Monterenzio.
La partenza è prevista il giorno 7 Luglio 2019 dal Centro Servizi di Monte Bibele - Monterenzio (BO).
La gara si svolge in una sola tappa, velocità libera, in un tempo limitato, in regime di semi-autosufficienza

L’area di Monte Bibele rappresenta il più importante complesso archeologico italiano, ed uno dei più importanti in Europa, per quanto attiene la civiltà dei Celti. 
 
Il Museo Archeologico di Monterenzio ricostruisce la storia della presenza dell'uomo nell'Appennino bolognese soprattutto nelle valli dell'Idice e dello Zena, dalle prime testimonianze dell'età della pietra fino all'età romana.
 
Percorreremo questi territori, da Monte Bibele a Monterenzio, immersi nella Natura e nella Storia.
La gara si svolgerà nell'ambito del Festival della Cultura Celtica "I Fuochi di Tanaris". http://www.monterenzioceltica.it/

La Storia
Il massiccio di Monte Bibele, situato tra le due vallate dell'Idice e dello Zena, é stato oggetto, a partire dal 1973, di ricerche archeologiche che hanno messo in luce un insediamento etrusco-celtico composto da un abitato, un sepolcreto e due luoghi di culto.

Fu una comunità di Etruschi che intorno al 400 a.C., stanca di vivere nell'insicurezza, nel pericolo e tra i saccheggi dovuti ai raids dei Celti in pianura, si spostò su questa montagna per realizzare un nuovo paese.

Malgrado la natura impervia del sito, l'abitato di Monte Bibele venne conquistato dai Romani e distrutto da un incendio implacabile tra il 200 e il 187 a.C.




Torna ai contenuti | Torna al menu