Edilizia scolastica, oltre 10 milioni di investimenti previsti a Vergato - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Edilizia scolastica, oltre 10 milioni di investimenti previsti a Vergato

Pubblicato da Andrea Donati in Vergato · 19/7/2018 09:49:00


Di Andrea Donati

La Città metropolitana ha approvato la graduatoria degli interventi per l’edilizia scolastica che dovranno essere programmati nel prossimo triennio. Di questi, 4 riguardano ristrutturazioni di scuole a Vergato o costruzione di nuovi stabili.

Ecco il comunicato dell’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese.

18 luglio - Oltre 10 milioni di investimento in edilizia scolastica a Vergato: è quanto previsto dal programma del triennio 2018-2020 secondo la graduatoria che la Città metropolitana ha inviato in Regione Emilia-Romagna per individuare gli interventi prioritari nelle scuole del territorio. Si tratta di lavori che riguardano immobili dei Comuni o della Città metropolitana, da realizzare con fondi ministeriali (Mutui della Banca Europea Investimenti, interamente rimborsati dallo Stato). Questo tipo di finanziamento è rivolto in particolar modo al miglioramento in chiave sismica o energetica degli edifici esistenti, oppure alla costruzione di nuovi stabili secondo le più recenti linee guida costruttive.

I fondi previsti dalla graduatoria riguardano la messa in sicurezza dell’ITC Fantini, una nuova sede per la scuola dell’infanzia, interventi per il miglioramento in chiave antisismica della scuola primaria “XXV Aprile” e della scuola secondaria “Veggetti” per un importo complessivo di 10.388.271 milioni di euro di cui 3.738.271 di cofinanziamento a carico degli enti locali proprietari. Gli immobili di proprietà della Città metropolitana viceversa non prevedono necessità di cofinanziamento.

In particolare per l’istituto tecnico “Fantini” i fondi ammontano a 750.000 euro. L’adeguamento sismico della scuola secondaria Veggetti richiederà invece 2.892.643 euro di cui 892.643 di cofinanziamento del Comune.

La costruzione di un nuovo plesso per l’infanzia comporta invece costi per 3.547.809 euro di cui 1.547.809 di cofinanziamento; il miglioramento sismico per la scuola primaria “XXV Aprile” infine prevede lavori per un importo di 3.197.819 euro di cui 1.197.819 di cofinanziamento.
Entro il 2 agosto la Regione Emilia-Romagna invierà al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca il piano regionale triennale di edilizia scolastica redatto sulla base delle richieste e dei progetti redatti dagli enti locali.

“È un importante risultato per il quale siamo molto soddisfatti” ha commentato il sindaco di Vergato Massimo Gnudi. “Sento di dover ringraziare per il loro impegno gli Uffici Tecnici della Città metropolitana e del Comune di Vergato, che tra maggio e giugno hanno presentato progetti online sulla base dei criteri di priorità approvati dal Consiglio metropolitano di Bologna, progetti che evidentemente sono risultati validi”.




Torna ai contenuti | Torna al menu