Appennino, torna l”Orienteering” grazie alla Polisportiva G. Masi di Casalecchio - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Appennino, torna l”Orienteering” grazie alla Polisportiva G. Masi di Casalecchio

Pubblicato da Andrea Donati in Appennino · 9/2/2019 06:28:00
A Castiglione dei Pepoli il 6 Aprile e a San Benedettto Vds, il 7 Aprile, due gare internazionali.



Di Andrea Donati

Dopo molti anni torna a Castiglione dei Pepoli una gara di Orienteering, e come in passato, quando fu il Monte Gatta il campo di gara, anche questa volta (se la memoria non ci inganna), sarà la Polisportiva G. Masi di Casalecchio di Reno, l'Ente Organizzatore che annovera fra i propri tesserati temuti concorrenti.

Per chi non ne fosse a conoscenza, riportiamo alcune note sulle caratteristiche di questa particolare competizione:
“L'orienteering, o orientamento (in francese: course d'orientation), consiste nell'effettuare un percorso predefinito caratterizzato da punti di controllo chiamati "lanterne" (paletto con punzone) e con l'aiuto esclusivo di una bussola e di una cartina topografica molto dettagliata a scala ridotta (da 1:4.000 a 1:15.000) che contiene particolari del luogo da percorrere. Luogo di svolgimento sono i boschi, ma possono essere utilizzati gli ambienti naturali in generale (alle volte si gareggia nei centri storici delle grandi città). Un percorso standard consiste nella partenza e nei punti di controllo indicati tramite cerchi (centrati nell'oggetto da trovare) uniti tra loro da linee immaginarie (ogni atleta si fa il percorso da sé) e caratterizzati da numeri che indicano l'ordine di percorrenza, un punto d'arrivo.
Una lanterna posta al suolo segnala il posto da visitare. Tutte le lanterne sono numerate, per la verifica dell'esattezza del punto da trovare. I concorrenti hanno una descrizione della lanterna (vedi immagine) con scritto: la categoria del concorrente, la lunghezza del percorso (in linea d'aria), il dislivello, il codice di riconoscimento e la posizione (a nord/sud del sasso).
Per marcare il testimone viene utilizzata una punzonatrice, recentemente sostituita, nelle gare più importanti, da un più moderno e comodo chip, chiamato SPORTident o SI-Card, che va fatto registrare ad ogni lanterna e i cui dati vanno scaricati all'arrivo.”

Sabato 6 Aprile, a Castiglione dei Pepoli si svolgerà la prima gara “Sprint Race Tour 3a Prova – World Ranking Event Castiglione dei Pepoli” con ritrovo alle ore 13.30 e con prima partenza alle ore 15.00.

Domenica 7, sarà la volta di San Benedetto Val di Sambro che ospiterà la gara “Coppa Italia Middle Distance 2a Prova - World Ranking Event Valserena”. Il ritrovo è previsto alle ore 8.30 con prima partenza alle ore 10.00.

In allegato alcune foto e notizie con dichiarazioni dei sindaci di Castiglione e San Benedetto.








Torna ai contenuti | Torna al menu