Bolona. Le Donne Cucimondo hanno aperto la Sartoria collettiva - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Bolona. Le Donne Cucimondo hanno aperto la Sartoria collettiva

Pubblicato da Andrea Donati in Bologna · 18/2/2020 16:28:00
Presso l’Associazione Armonie, al primo piano di Villa Paradiso, in via Emilia Levante 138



Di Andrea Donati

L’Associazione Armonie durante lo svolgimento del progetto Donne Cucimondo ha incontrato la collaborazione di Cna che ha permesso da febbraio l’inizio di un’attività di sartoria artigianale.

Le ragazze sono ora affiancate da tutor di Cna Pensionati, non più in attività che trasferiscono il loro sapere ai giovani che vogliono lanciarsi in questo settore.

Donne Cucimondo...donne da varie parti del mondo... Se la gonna è troppo lunga e la giacca troppo corta, se c’è bisogno di fare un orlo e mettere una toppa, se una cliente ha un’idea e vuole farsi un nuovo capo di abbigliamento…venite alla Sartoria Cucimondo!



La Sartoria Collettiva Cucimondo è presso l’Associazione Armonie, al primo piano di Villa Paradiso, in via Emilia Levante 138, dove tre giovani donne provenienti da Nigeria, Albania e Iran, tutti i giovedì e i venerdì lavorano nel laboratorio e accolgono le clienti i cui abiti richiedono interventi di sartoria.

Sono seguite da due tutor molto preparate, una sarta e una camiciaia professioniste che ora non sono più in attività ma hanno accettato volontariamente di seguire le giovani insegnando loro i trucchi del mestiere, spiegando come si prendono le misure per realizzare un capo, come si scelgono i tessuti più adatti...

Grazie alla diffusione di Cna Pensionati di una richiesta a tutte le sarte associate non più in attività, interessate ad affiancare le giovani donne di Cucimondo le risposte sono state numerose, tante le sarte e i sarti in pensione che hanno dato la loro disponibilità e alla fine sono state individuate le tutor per la Sartoria collettiva di Armonie.

“Il progetto Donne Cucimondo – spiega Teresa Ganzerla socia di Armonie – è iniziato nel 2017 con un percorso di formazione, riconosciuto nel 2019 con certificazione regionale, per acquisire competenze di taglio e cucito e favorire l'inserimento lavorativo nel settore della sartoria artigianale. Il progetto è stato finanziato dalla Fondazione del Monte e la qualifica è stata rilasciata da Ecipar, l’ente di formazione di Cna Bologna”.

“Il percorso di formazione è consistito in oltre 600 ore di laboratorio con due sarte qualificate che le hanno preparate con attività pratiche e teoriche, partecipazione a sfilate, eventi cittadini e mercatini – prosegue Teresa Ganzerla – e così le ragazze sono riuscite nel luglio scorso ad ottenere la qualifica, un riconoscimento importante di competenze acquisite. Noi abbiamo offerto uno spazio e relazioni per supportare un percorso proficuo verso l’autonomia economica e l’inserimento sociale.


Una ha già trovato lavoro in un atelier. Un’altra si è trasferita in Germania dove sta cercando lavoro come sarta. Per le altre abbiamo avviato il progetto Sartoria collettiva Cucimondo. Da noi, ad Armonie il giovedì dalle 10 alle 18 e il venerdì dalle 14 alle 18 si apre il laboratorio di sartoria in cui le clienti possono richiedere lavori di riparazione, rivisitazione di capi, creazione di nuovi su misura”.

“Questo progetto conferma l’impegno solidale di Cna Pensionati che abbiamo definito ‘Volontariato delle competenze’ – spiega Sandro Vanelli, Presidente Cna Pensionati Bologna –. In sostanza vorremmo valorizzare la professionalità e la spinta solidale dei nostri pensionati, che dopo tanti anni di attività specialistica sono in grado di trasferire, volontariamente, le loro competenze a giovani, che possono vivere situazioni di difficoltà ma che invece l’attività la vogliono iniziare. Le competenze in questo progetto sono della sartoria, ma di progetti come questo Cna Pensionati ne ha in cantiere molti altri”.

L’associazione Armonie si occupa di contrasto alla violenza maschile sulle donne e di valorizzazione del ruolo delle donne nella storia. La sede dell’associazione è anche luogo di aggregazione che offre alle donne varie attività per il loro benessere psicofisico ed è dotata di una biblioteca che presto sarà aperta al pubblico.

Fonte: CNA Bologna


Torna ai contenuti | Torna al menu