Alessandro Santoni sindaco di San Benedetto Vds, riferisce in relazione all’incontro con il sottosegretario Dell’Orco. - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Alessandro Santoni sindaco di San Benedetto Vds, riferisce in relazione all’incontro con il sottosegretario Dell’Orco.

Pubblicato da Andrea Donati in San Benedetto Val di Sambro · 22/11/2018 10:56:00



Di Andrea Donati

Riportiamo un post del sindaco Alessandro Santoni pubblicato sul proprio profilo Facebook.

22 Novembre 2018 - L'edizione del Carlino oggi in edicola riprende il tema dell'incontro che ci è stato concesso dal Sottosegretario del Ministero dei Trasporti On. Michele Dell’Orco per parlare delle opere compensative della Variante di Valico che ancora devono essere realizzate e di altri problemi connessi ai lavori di esecuzione della stessa.

Come si legge, il Sottosegretario ha dato la sua disponibilità a farsi carico presso le direzioni competenti per verificare e velocizzare gli iter burocratici finalizzati ad avviare quanto prima gli interventi che i Comuni attendono da anni.

Siamo dunque usciti dall’incontro con un impegno preciso che ci fa guardare al prossimo futuro con più fiducia, consapevoli della grande importanza per il territorio e per i suoi cittadini che queste opere avranno, che ricordo per il nostro comune consistono:
1. nella realizzazione di due viabilità denominate rispettivamente VS8 Cà Nova - Serrucce e VS8 Cà Nova - Cà Brusori;
2. nella sistemazione di due movimenti franosi denominati rispettivamente MF4 ed MF6;
3. nella realizzazione dei marciapiedi in località Pian del Voglio;
4. nella realizzazione di un'area di parcheggio in località Montefredente e 5. di un'area a parco sempre in località Montefredente.

Come detto, il tema principale è stato quello delle opere di restauro e valorizzazione ambientale sopra descritte, ma non è mancata l’occasione di parlare anche di altre tematiche connesse ai lavori della variante di valico che ci interessano con forza quali: la risoluzione del problema del rumore ed il prolungamento del monitoraggio di Ripoli.

Il reale giudizio sull'incontro lo potremo dare solo nelle prossime settimane, quando potremo toccare con mano, speriamo, la modifica di passo necessaria per sistemare tutti questi aspetti.




Torna ai contenuti | Torna al menu