Montepiano. Lago Fiorenzo, arrivano le risorse per finanziare il primo intervento - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Montepiano. Lago Fiorenzo, arrivano le risorse per finanziare il primo intervento

Pubblicato da Andrea Donati in Montepiano · 21/5/2021 10:47:00
Il Comune di Vernio ha ottenuto 940 mila euro dal Governo e 40mila dalla Regione per la prima tranche dei lavori di ripristino



Di Andrea Donati

La prima tranche dei lavori per il ripristino del Lago Fiorenzo a Montepiano verrà finanziata con la risorse chieste dal Comune di Vernio al Governo. Nell’elenco degli interventi finanziati dal ministero dell’Interno sul fondo per la messa in sicurezza del territorio c’è appunto la riqualificazione dell’area del lago di Montepiano a cui vengono destinati 940 mila euro. Altri 40 mila euro per la progettazione esecutiva arrivano dalla Regione Toscana.

“È una prima risposta parziale ma significativa alle nostre richieste - spiega il sindaco Giovanni Morganti -, si tratta adesso di definire con la Regione la procedura di azione più corretta che consenta al Comune di Vernio di  svolgere il ruolo di soggetto concessionario e quindi di avviare l’intervento visto che il titolare del diritto sui terreni dell’invaso è la Pro loco di Montepiano a cui furono donati dalla famiglia Galletti di Firenze e dal cavalier Fiorenzo Tempestini negli anni Sessanta“.

Insomma la matassa da dirimere non è semplice ma la volontà di intervento è comunque caratterizzata da forte determinazione da parte dell’amministrazione comunale. E proprio il Comune, a partire dal dicembre 2017,  quando il lago si svuotò a causa del cedimento della spalla destra della traversa di sbarramento -  a fronte dell’evidenza dell’interesse pubblico - in pratica si è sostituito alla pro loco nella gestione della complessa situazione. 

La mobilitazione – con il coinvolgimento della Regione Toscana e del Consorzio di Bonifica Renana - ha portato alla definizione di un progetto complessivo di ripristino e sistemazione dell’area, che prevede un impegno economico complessivo di circa 2 milioni e 200 mila euro. C’è da ricostruire una nuova traversa di sbarra mento che riporti alla realizzazione del lago con le sue funzioni ambientali e turistiche. La prima trance di risorse arrivate dal Governo potrà essere utilizzata per la ricostruzione della traversa.

Intanto il Comune di Vernio, nell’area attorno all’invaso che ha un ruolo di primo piano per la Montepiano turistica, ha previsto un intervento di riqualificazione (nuovi spazi gioco, attraversamenti pedonali, illuminazione) che verrà interamente finanziato dalla Regione Toscana con un contributo di 155 mila euro. Per la partenza dei lavori la Pro loco, proprietaria dei terreni, dovrà concedere la disponibilità degli spazi al Comune.
Fonte: Notizie di Prato


Torna ai contenuti | Torna al menu