Il premio di pittura “Ilario Rossi” di Monzuno con la decima edizione si conferma evento di punta dell’arte in Appennino - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il premio di pittura “Ilario Rossi” di Monzuno con la decima edizione si conferma evento di punta dell’arte in Appennino

Pubblicato da Andrea Donati in Monzuno · 18/9/2019 13:54:00




Di Andrea Donati

Il concorso intitolato al pittore e incisore bolognese dal 2010 promuove l’arte nel comune appenninico, con la partecipazione di artisti provenienti da tutta Italia. Organizzato dal Circolo Artistico Ilario Rossi con il patrocino del Comune di Monzuno e dell'Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna quest’anno celebra la decima edizione: 2000 € il monte premi.

Sono aperte le iscrizioni per la decima edizione del concorso “Premio Ilario Rossi” che si svolgerà dal 5 al 20 ottobre a Monzuno. Organizzato dal Circolo Artistico “Ilario Rossi” con il patrocinio del Comune di Monzuno, dell'Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna e la collaborazione di Emil Banca, la notorietà del concorso è andata crescendo negli anni coinvolgendo sempre più partecipanti e convincendo gli organizzatori a proseguire sulla strada intrapresa.

Le opere saranno esposte dal 5 al 20 Ottobre 2019 presso la sala mostre nella Biblioteca Comunale e nella sala “Ivo Teglia” di Emil Banca a Monzuno. L’esposizione sarà inaugurata il 5 Ottobre alle 16. La premiazione avrà luogo invece domenica 20 Ottobre sempre alle 16 presso la Biblioteca Comunale di Monzuno.

«Prosegue la collaborazione tra l’Assemblea legislativa e il Comune di Monzuno per valorizzare la storia e l’arte del nostro territorio, si tratta di un appuntamento di grande spessore e valore per tutta la nostra comunità» ha commentato Simonetta Saliera, presidente dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna.

Al concorso possono partecipare artisti italiani e stranieri purché residenti in Italia con opere, realizzate con le varie tecniche della pittura, della grafica e dell’acquerello su qualsiasi supporto con la dimensione compresa tra 60x80 e 30x40 cm, purché non già premiate. I vincitori dell’edizione 2018 potranno partecipare con un’opera fuori concorso.

Per la scultura l’altezza massima è di 50 cm. Il tema è libero e ogni artista può presentare due opere. La quota d’iscrizione di € 30 per la prima opera e di 10 € per la seconda. Le opere dovranno essere consegnate unitamente alla scheda di adesione presso la Biblioteca Comunale di Monzuno dal 23 al 29 settembre, negli orari di apertura della biblioteca, o presso la galleria d’arte De Marchi in via De’ Marchi 19/b a Bologna tutti i giorni feriali dalle 16,30 alle 19,30.

Il primo classificato vincerà un premio acquisto del valore di 1000 €; secondo e terzo classificato invece riceveranno premi acquisto pari a 500 €. Per il quarto classificato è previsto il Premio dell'Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna che consiste in un’opera d’arte di ceramica. Gli organizzatori inoltre potranno assegnare targhe agli artisti meritevoli o pergamene alle opere segnalate dalla giuria pergamena con attestazione specifica.

Il Circolo Artistico Ilario Rossi, che porta il nome del pittore e incisore bolognese, tra i principali protagonisti dell'arte figurativa del novecento, è stato costituito nel 2000 con l’intento di divulgare le arti visive, organizzando mostre di pittura e scultura dei vari associati.

Il Premio in particolare nasce per valorizzare la cittadina di Monzuno, quale ospitale terra di artisti. Qui, oltre a Ilario Rossi, soggiornarono a lungo altri famosi pittori, ora scomparsi, attratti dalla pace e dalla bellezza dei luoghi: Ferruccio Giacomelli, Giuseppe Gagliardi, Nino Bertocchi, Lea Colliva, Giacomo Manzù, per citarne solo alcuni.

Fonte: Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese






Torna ai contenuti | Torna al menu