Gandola (FI-Cdx) incontra il Sindaco di Firenzuola Giampaolo Buti - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gandola (FI-Cdx) incontra il Sindaco di Firenzuola Giampaolo Buti

Pubblicato da Andrea Donati in Firenzuola · 4/2/2020 16:18:00
Il consigliere metropolitano: "La cittadina è il primo biglietto da visita della Metrocittà e merita attenzione e cura"



Di Andrea Donati

"Essere vicini al territorio e fornire un aiuto concreto in termini di rappresentanza delle istanze che provengono dai cittadini di Firenzuola quali turismo, miglioramento della viabilità e tutela ambientale contro l’ampliamento della discarica il Pago": è questo l'impegno preso dal Ccnsigliere metropolitano di Forza Italia nel Centrodestra per il cambiamento Paolo Gandola, durante un incontro avvenuto con il Sindaco Giampaolo Buti.

"Nei giorno scorsi - dichiara Gandola - ho chiesto al Sindaco un incontro ufficiale per colloquiare con lui dei problemi del suo territorio e di come la Città Metropolitana di Firenze possa effettivamente avere un ruolo attivo e non secondario nel fornire quei servizi e quelle risorse necessarie alla crescita e all'aumento della competitività del territorio del Comune dell'Alto Mugello. Troppo spesso, infatti, queste aree sono state considerate lontane e ampiamente collaterali all'area metropolitana fiorentina. Nulla di più sbagliato, in quanto i Comuni di Firenzuola, Palazzuolo e Marradi rappresentano, invero, il primo biglietto da visita della nostra Firenze e meritano attenzione e cura, ancor più visto le complessità orografiche del territorio".

"Le potenzialità sono enormi - prosegue Gandola - sia per ciò che concerne le capacità produttive, in primis quelle legate all'industria della pietra serena, ma poi anche per ciò che concerne il turismo. Le tante frazioni di Firenzuola, gli angoli incantati dal punto di vista naturalistico, i Musei con tanti reperti archeologici e sulla guerra sono fiori all'occhiello di questo territorio e meritano di essere inseriti a tutti gli effetti nelle cartine e nelle indicazioni realizzate per la promozione di Firenze e dell'area metropolitana".

In questo senso "chiederò di attivare fin da subito un canale privilegiato che possa permettere agli uffici comunali di interfacciarsi con quelli metropolitani sul turismo, anche alla luce del Protocollo d'Intesa proprio sul turismo, modificato e ampliato nei suoi aspetti a seguito del voto del Consiglio metropolitano del 29 gennaio scorso. E' l'ora che si passi dalle parole dei protocolli d'intesa ai fatti delle strategie di promozione veri e propri".

Altra questione che "abbiamo approfondito è stata quella legata alla gestione della discarica di 'Il Pago' che molto clamore sta sollevando di questi tempi. Anche su questo cercheremo di mantenere alta l'attenzione affinché la Città Metropolitana solleciti la Regione a mantenere le promesse e scongiurare una volta per tutte l’ampliamento e la realizzazione dei nuovi lotti".



Durante l'incontro, prosegue ancora Gandola, "un'attenzione particolare è stata riservata alla questione del trasporto pubblico locale ed in particolare alle difficoltà che quotidianamente i cittadini di Firenzuola, e soprattutto gli studenti e i lavoratori, riscontrano nel dover raggiungere i propri luoghi di studio e di lavoro. Su questo tema è necessario porre un'attenzione particolare e, soprattutto, attivare quanto più possibile dei canali di finanziamento aggiuntivi che possano aiutare il Comune nel sostenere economicamente certi tipi di servizi di mobilità condivisa".

Sintomatico, per il consigliere, che "molti studenti preferiscano scegliere le scuole dell'Emilia Romagna rispetto a quelle situate sul territorio toscano. Nei prossimi giorni ci sarà un incontro in Città Metropolitana proprio su questo tema e mi auguro che porti buoni risultati. Da parte mia massimo impegno e attenzione anche su questa questione, in quanto da essa stessa deriva l'effettiva capacità competitività del Comune e la vivibilità del territorio".

Fonte: Città Metropolitana di Firenze http://met.cittametropolitana.fi.it/




Torna ai contenuti | Torna al menu