Plug&Go - Lizard. Una sfida per la montagna - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Plug&Go - Lizard. Una sfida per la montagna

Pubblicato da Andrea Donati in Appennino · 28/8/2021 10:07:00
Il motociclo elettrico nato per la città si adatta benissimo anche in montagna



Di Andrea Donati

Premettendo che La Voce si è recentemente trasformata in Associazione senza scopo di lucro “LA VOCE – APS” Associazione di Promozione Sociale – Ente del Terzo Settore”, costituita, ai sensi del Codice Civile, della Legge nazionale 6 giugno 2016 n. 106 e del D.Lgs 3 luglio 2017 n. 117 ( Codice Fiscale 91419940373, e che, fra gli altri scopi sociali vi è “… campagne di sensibilizzazione per la tutela del territorio” tra le quali possiamo comprendere la “mobilità sostenibile”, abbiamo accettato la sfida che con Plug&Go saremmo riusciti a convincere che la “mini car o meglio il ciclomotore a due posti e quattro ruote” Lizard serve ottimamente anche per la mobilità montanara.

Dotati quindi di questo “caratteristico mezzo di locomozione”, cedutoci in comodato d’uso, ci siamo messi a girare per frazioni e paesi del nostro comprensorio, e facendo una comparazione con i tempi di trasferimento registrati con i mezzi pubblici, abbiamo riscontrato una minima differenza con quella da noi riscontrata.

La Lizard Plu&Go altro non è che un ciclomotore a quattro ruote, ma elettrico. La velocità massima è di 50 Km/ora che scende a 20/30 in salite dure che da noi non mancano. Alcune prestazioni vengono ovviamente ridotte, rispetto a quando indicato, considerato che è nata per la città, così prudenzialmente indichiamo che l’autonomia di 120 Km si riduce di un 20% a causa dei dislivelli altimetrici che incontriamo in distanze di un raggio di 20/25 Km, e sempre prudenzialmente indichiamo una spesa di energia elettrica per la ricarica (il classico “pieno”) di 3,00 Euro anziché di Euro 1,50.

Registriamo comunque anche altri notevoli vantaggi: 2 posti, si guida con estrema facilità, così come è facilissimo parcheggiare, siamo isolati dall’esterno come qualsiasi auto, dotata di impianto di riscaldamento e aria condizionata, radio, alzacristalli elettrici, retrocamera, si possono montare pneumatici da neve, si ricarica facilmente da qualsiasi presa casalinga (220).

Per il ritiro della stessa, abbiamo fatto tranquillamente il tragitto da San Benedetto Val di Sambro, l’abbiamo testata con viaggi a Boccadirio, Camugnano, Baigno, Bacino Santa Maria, Monte Baducco, Trasserra, San Damiano, Rasora, Roncobilaccio, Passo della Futa, Rioveggio, Grizzana, Vergato, Montepiano.

In conclusione, pur non essendo un auto, può essere felicemente utilizzata da persone di una certa età considerate alcune funzioni agevolate (non c’è la frizione, vi è solo la marcia e la retromarcia), è dotata di retrocamera (non c’è bisogno di voltare la testa), si parcheggia agevolmente, ottima per i brevi spostamenti sia dalla periferia che dalle frazioni o comuni limitrofi o per raggiungere agevolmente la stazione ferroviaria, si può lasciare l’ombrello a casa.

Che dire per i giovani dai 14 anni in su (basta la patente AM) che la possono utilizzare per andare a scuola, per uscire il sabato sera, si può far salire l’amichetta (2 posti) …

Insomma, sono convinto che vinceremo la scommessa e che anche da noi cominceremo ad utilizzare questo eco-mezzo di trasporto dal bassissimo costo in quanto a “propellente”!!
Quanto al prezzo possiamo approfittare di questa scommessa fa me e la nostra azienda sostenitrice “Plug & Go”, e sfruttare eccezionalmente la promozione “Montagna” che presenta il prezzo di acquisto a Euro 5.990,00 (prezzo già scontato per incentivo ecologico).

VIENI A TROVARCI IN FIERA SABATO 28 E DOMENICA 29 LUGLIO e potrete vederla dal vivo, e perché no … fare anche un giretto!!

Alcune caratteristiche: Alzacristali elettrico, radio stereo, ventilatore, impianto di riscaldamento, aria condizionata, autonomia 120 Km, 4 freni a disco ... 


Torna ai contenuti | Torna al menu