Comune di Castiglione. Avviso per manifestazione d’interesse - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Comune di Castiglione. Avviso per manifestazione d’interesse

Pubblicato da Andrea Donati in Castiglione dei Pepoli · 27/2/2018 11:36:00
Concessione di gestione del rifugio “Ranuzzi Segni”, loc. Abetina, ipotetica tappa della neo istituita “Via della Lana e della Seta”.



Di Andrea Donati

In esecuzione della delibera di Giunta Comunale n. 11/2018, è stato emesso un avviso per la manifestazione di interesse per l’utilizzo in comodato d’uso del conosciuto rifugio “Ranuzzi Segni”.

Il termine per la presentazione (16/3/2018) appare, a nostro avviso, abbastanza ristretto in considerazione della attuale situazione climatica caratterizzata e anche per il copioso manto di neve che che vede difficoltoso il raggiungimento del rifugio per il sopralluogo. Molto probabilmente la data di scadenza sarà stata dettata dalla esigenza di sistemare in rifugio in vista della prima escursione ufficiale dal 6 all’11 Aprile della Via della Lana e della Seta.

Ecco alcuni passaggi della determinazione n. 84 del 23 Febbraio 2018. (http://www.comune.castiglionedeipepoli.bo.it/upload/castiglionedeipepoli_ecm8/gestionedocumentale/AVVISO_784_5706.pdf )

OGGETTO E CONDIZIONI
L'oggetto del presente avviso è verificare l'esistenza di associazioni, o raggruppamenti temporanei
delle stesse, interessate all'utilizzo in comodato d’uso gratuito per la durata di anni cinque, del rifugio denominato “Ranuzzi-Segni” sito in Località Abetina- Castiglione dei Pepoli di proprietà della Società Pro Montibus et Sylvis e dato in comodato d’uso al Comune di Castiglione dei Pepoli, a fronte di:
1. Gestione dello stabile e degli spazi adiacenti;
2. Utilizzo del piano terra dell’edificio quale bivacco in cui possano trovare alloggio i viandanti;
3. Gestione con prenotazione del primo piano del medesimo edificio;
4. Realizzazione di attività legate alla diffusione della cultura dell’ambiente;
5. Interventi di rigenerazione dei locali concessi in uso, in particolare il gestore si impegna ad effettuare, con onere a proprio carico, lavori di manutenzione ordinaria dell’edificio (es.imbiancatura, piccole riparazioni etc.) e degli spazi esterni, mentre gli interventi e/o manutenzione straordinaria saranno concordati ed eseguiti di volta in volta in accordo fra la proprietà, il Comune e l’ Ente di gestione per la biodiversità Emilia Orientale;

1. SOGGETTI AMMESSI E REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Sono ammessi a partecipare alla presente manifestazione d'interesse le associazioni, senza fini di lucro, che dichiarino sotto propria responsabilità di essere in possesso, a pena di esclusione, dei
sotto elencati requisiti atti a dimostrare la capacità professionale e gestionale specifica per la finalità
di utilizzo degli spazi:
1. conoscenza della rete sentieristica del territorio;
2. esperienza nella gestione di rifugi e bivacchi.

3. PROCEDURA PER L'INDIVIDUAZIONE DEL GESTORE
Il Comune di Castiglione dei Pepoli, acquisita la disponibilità in via preliminare di tutti i soggetti
interessati a termini del presente avviso:
1. in presenza di una sola manifestazione di interesse provvederà all'assegnazione degli spazi
alla medesima associazione, secondo il progetto presentato a condizione siano rispettati i criteri nel presente avviso;
2. nel caso di presentazione di più manifestazioni di interesserà attivata apposita procedura
selettiva tramite una commissione che assegnerà un punteggio ai progetti presentati, secondo i seguenti criteri:

3. PROCEDURA PER L'INDIVIDUAZIONE DEL GESTORE
Il Comune di Castiglione dei Pepoli, acquisita la disponibilità in via preliminare di tutti i soggetti
interessati a termini del presente avviso:
1. in presenza di una sola manifestazione di interesse provvederà all'assegnazione degli spazi alla medesima associazione, secondo il progetto presentato a condizione siano rispettati i criteri nel
presente avviso;
2. nel caso di presentazione di più manifestazioni di interesse sarà attivata apposita procedura
selettiva tramite una commissione che assegnerà un punteggio ai progetti presentati, secondo i seguenti criteri:

A. Progetto di “bivacco gestito”:
• Piano di utilizzo del piano terra del rifugio; (punteggio max 15)
• Piano di gestione del primo piano del rifugio; (punteggio max 15)
• Piano di utilizzo degli spazi esterni; (punteggio max 10)
Punteggio max punti 40

B. Programma delle attività formative:
• numero di attività; (punteggio max 10)
• attinenza dei percorsi formativi con il tema da promuovere; (punteggio max 10)
• tipologia di utenza coinvolta: (punteggio max 10)
Punteggio max punti 30

C. Riqualificazione degli spazi:
• programma degli interventi; (punteggio max 10)
• tempistica degli interventi; (punteggio max 10)
• programma delle pulizie dei locali. (punteggio max 10)
Punteggio max punti 30

Stabilire che:
• il punteggio minimo di ciascun progetto dovrà essere pari a punti 60;
• in caso di parità di punteggio finale sarà data prevalenza ai soggetti che si sono presentati in raggruppamento.
• qualora il vincitore non risultasse idoneo all’aggiudicazione, lo stesso sarà assegnato al concorrente successivo in graduatoria e così via.


5. PROCEDURA DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE
I soggetti interessati dovranno presentare istanza di partecipazione tassativamente entro le ore 12.00 del giorno 16/03/2018 esclusivamente al protocollo generale del Comune diCastiglione dei Pepoli Piazza Marconi 1 40035 Castiglione dei Pepoli (Bo) oppure tramite casella di posta elettronica certificata comune.castiglionedeippoli@cert.provincia.bo.it






Torna ai contenuti | Torna al menu