42° Rally Alto Appennino Bolognese storico - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

42° Rally Alto Appennino Bolognese storico

Pubblicato da Andrea Donati in Castiglione dei Pepoli · 26/5/2018 11:10:00
Castiglione dei Pepoli è pronto per accoglierlo, mentre sale l’attesa si registra un gran fermento nel settore e fra gli appassionati.



Di Andrea Donati

Simone Brusori, castiglionese, è atteso per un nuovo successo e sembra in gran forma registrando la vittoria nel 4° raggruppamento della recente Bologna San Luca. L’evento è cresciuto molto dopo il suo “rispolvero” dovuto soprattutto alla volontà e determinazione del “patron” della Prosevent, Gabriele Casadei.

E’ riuscito a risvegliare gli animi di tutti gli ex commissari di Castiglione e dintorni e di tutti i volontari e appassionati che si sono resi disponibili a dare una mano all’organizzazione. Dobbiamo anche registrare una presenza che mancava negli anni d’oro, I volontari della Protezione Civile di Castiglione dei Pepoli. Importante inoltre il supporto dell’amministrazione comunale e di tutti gli operatori economici ben contenti di poter rivivere i momenti magici di altri tempi.

La Voce, seguirà ovviamente molto da vicino l’evento rendendo anche disponibile il proprio ufficio aperto al pubblico di Piazza della Libertà di Castiglione dei Pepoli.

Riportiamo un comunicato stampa.

“Sale l’attesa per l’edizione 2018 dell’evento marchiato Prosevent, che andrà in scena il 27-28 luglio. Quartier generale sarà ancora Castiglione dei Pepoli, per un evento che si preannuncia elettrizzante sia per i piloti che per il pubblico. Iscrizioni aperte da fine giugno, per la manifestazione che avrà in abbinamento anche la regolarità sport ed il raduno non competitivo.

Procede a ritmo serrato la macchina organizzativa del 42° RAAB Storico, che andrà in scena il weekend del 27-28 luglio sotto la regia di Prosevent. Già a lavoro da alcuni mesi sul progetto 2018, il sodalizio presieduto da Gabriele Casadei ha strutturato il rally su due giornate di gara, confermando in larga parte il format dello scorso anno, dando voce ai larghi consensi espressi dai piloti nelle passate edizioni e desiderosi di tornare a confrontarsi sull’Appennino bolognese.

TRE MANIFESTAZIONI PER UN UNICO SPETTACOLO

L’edizione 2018 del RAAB Storico, la numero 42, entrerà nel vivo a fine giugno, con l’apertura delle iscrizioni. Da quel momento, inizierà un rapido countdown che porterà poi a venerdì 27 e sabato 28 luglio, quando il rombo dei motori catturerà la scena sui percorsi disegnati tra le montagne bolognesi. Il rally storico non sarà l’unico evento previsto: ad affiancare la manifestazione principale, sarà prevista la gara di regolarità sport, sempre molto sentita dagli specialisti dei pressostati, ed il raduno non competitivo, riservato a chi vorrà percorrere le prove del rally senza l’assillo del cronometro, ma con le misure di sicurezza proprie della gara vera e propria. Sarà, quella di Prosevent, un’offerta variegata e completa, volta ad accontentare il più possibile coloro che vorranno mettersi in gioco nell’ultimo fine settimana di luglio.

CONFERMATO IL PERCORSO DI GARA
La gara, come già accennato, si strutturerà su due giorni, e vedrà i concorrenti sfidarsi sugli stessi tre tratti cronometrati della passata edizione. Tavianella, Val Serena e Traserra saranno i nomi dei teatri delle sfide, tra le classiche e più apprezzate del rally.

Dalle 18 del venerdì sera le vetture arriveranno in piazza a Castiglione dei Pepoli, per essere ammirate dal pubblico. Seguirà poi un gustoso buffet offerto dall’organizzazione, e dalle 20.30 prenderanno avvio le ostilità con la partenza del primo concorrente. Verranno affrontate, in sequenza, le prove speciali di Tavianella, Val Serena e Traserra, con il fascino della notte ad amplificare lo spettacolo del rally, per chiudere in bellezza con il fine tappa nella splendida location di Castiglione dei Pepoli, dove si svolgerà uno scenografico spettacolo pirotecnico, che saprà sicuramente attirare un buon pubblico e dare lustro alla manifestazione.

L’indomani sarà animato dalla doppia ripetizione dei tre tratti cronometrati, inframezzate da un riordino nell’artistica Piazza della Libertà di Castiglione dei Pepoli, borgo che sarà fulcro del rally in quanto sede di direzione gara, cerimonie di partenza/arrivo e di tutti i riordinamenti. Notevole il sostegno da parte dell’Amministrazione Comunale di Castiglion dei Pepoli, convinta della grande valenza mediatica della gara e lodevole sarà l’iniziativa della locale Pro Loco che, in occasione del riordino di metà giornata, al sabato, offrirà un ricco buffet ai concorrenti, come già avvenuto nelle passate edizioni. Prima dell’arrivo finale, con la cerimonia di premiazione degli equipaggi, sarà previsto un incolonnamento affinché il pubblico possa salutare con calore i propri beniamini, precedendo di fatto lo sventolare della bandiera a scacchi.

Sarà quindi “uno spettacolo nello spettacolo”, con l’obiettivo primario di avvicinare e coinvolgere sempre più il grande pubblico nel contesto del rally.

Spettatori e concorrenti troveranno tutte le informazioni inerenti la gara sia sul sito del comitato organizzatore, www.prosevent.com, sia su quello specifico della manifestazione, www.raabevent.com.“




Torna ai contenuti | Torna al menu