STARTUP DAY: torna l'evento Unibo dedicato a Startup e innovazione - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

STARTUP DAY: torna l'evento Unibo dedicato a Startup e innovazione

Pubblicato da Andrea Donati in Bologna · 17/5/2019 08:58:00
Sabato 18 maggio a Palazzo Re Enzo (Bologna), attesi oltre 2500 partecipanti



Di Andrea Donati

Da Città Metropolitana di Bologna

Giunto alla quinta edizione, lo Startup Day dell’Università di Bologna è il più importante e partecipato evento italiano per lo sviluppo dell’imprenditorialità studentesca. A Bologna sabato 18 maggio (palazzo Re Enzo) sono attesi più di 2500 partecipanti, con oltre 300 idee candidate da studenti e neolaureati per diventare potenziali nuove imprese, 30 di queste saranno presentate durante l’evento. Alla manifestazione prenderà parte anche la Città metropolitana di Bologna che, insieme all'Università di Bologna, presenterà il progetto europeo CROWD-FUND-PORT e il nuovo Hub del Crowdfunding.

Organizzato dall’Università di Bologna in collaborazione con Almacube - incubatore e hub innovativo dell’Ateneo - lo Startup Day sarà inaugurato alle ore 10.30 con il saluto del Magnifico Rettore Francesco Ubertini.
Durante la giornata, ognuno dei 30 Startupper selezionati avrà a disposizione un tavolo e 2 sessioni da 30 minuti di team meeting per presentare il proprio progetto ai Player: studenti e neolaureati, provenienti da tutte le scuole dell’Università di Bologna, che vogliono mettere in gioco le proprie competenze per entrare a far parte di un nuovo team imprenditoriale. Chi si iscrive online può riservare il proprio posto attraverso un'agenda elettronica dedicata.

I risultati sono concreti: ad oggi, le startup partecipanti nelle precedenti edizioni hanno raccolto oltre 4 milioni di euro di finanziamenti in seguito all’evento. Attorno ai tavoli di team meeting, come di consueto, saranno infatti presenti i Supporter: più di 40 realtà locali, nazionali e internazionali che con i loro servizi sostengono la nascita di nuove imprese. Sono state invitate anche 16 “Startup On the Market”: eccellenze del territorio già attive sul mercato, che si presenteranno ai partecipanti.

Fra le novità di questa edizione: Startup Day si apre al mondo della ricerca. Per la prima volta l’evento apre le porte anche ai progetti di ricerca dell’Università. Durante la giornata saranno infatti due i panel dedicati alle imprese innovative che nascono da ricercatori e docenti dell’Alma Mater.

L’obiettivo sarà quello di sensibilizzare alla valorizzazione dei risultati della ricerca in chiave imprenditoriale, raccontando sia l’esperienza di docenti e ricercatori Unibo che hanno fatto impresa, sia quella di investitori qualificati che operano in quest’ambito. StartUp Day per l’Africa: Student4Africa, particolare attenzione è stata data a progetti imprenditoriali che possono avere un impatto diretto sul continente africano e favorirne lo sviluppo. Tre sono i progetti con queste caratteristiche che sono stati selezionati, e che seguiranno nei prossimi mesi un percorso personalizzato a essi dedicato. 

Inoltre, l'evento è stato realizzato tenendo conto degli obiettivi ONU sullo sviluppo sostenibile. Oltre alla raccolta differenziata, i partecipanti potranno scegliere di utilizzare unicamente materiali digitali e non cartacei, e ogni rinfresco durante l’evento sarà offerto con materiali riciclabili. Sarà previsto l’arrivo di studenti da tutti i campus della Romagna attraverso pullman messi a disposizione da StartUp Day.

StartUp Day ospiterà anche la tappa italiana della Global Startup Super League, un evento nato dalla collaborazione tra Zanichelli Venture ed EdTechXEurope. Sul palco si sfideranno startup che sviluppano progetti nell’ambito dell’educazione e della tecnologia, e la vincitrice della competizione volerà alla finale a Londra, il 18 giugno, durante la settima edizione del summit di EdTechXEurope, il più grande evento edtech europeo.

Come anticipato la Città metropolitana di Bologna e l'Università di Bologna presenteranno il progetto europeo CROWD-FUND-PORT e il nuovo Hub del Crowdfunding che sarà attivato presso la sede della Città metropolitana. L'Hub vuole essere un luogo di incontro, scambio, confronto, supporto e informazione per la raccolta di fondi destinati a startup, piccole e medie imprese e pubbliche amministrazioni. L’Hub offrirà informazioni sul Crowdfunding, formazione, studi e ricerche di settore, supporto allo sviluppo di progetti, contatti con realtà che si occupano di Crowdfunding a livello locale, nazionale ed europeo.

Il progetto è promosso congiuntamente dalla Città metropolitana e dall’Università di Bologna, che riconoscono il Crowdfunding come strumento efficace per l'economia del territorio e vogliono sostenerlo, diffondendone la conoscenza e fornendo agli interessati i giusti “attrezzi” per approcciarsi a questo strumento. L’Hub, attivato grazie al supporto del progetto CROWD-FUND-PORT, sarà in rete con gli altri 10 Hub del centro Europa per condividere esperienze e guardare al contesto europeo con curiosità e spirito di innovazione. Per informazioni: hubcrowdfunding@cittametropolitana.bo.it - https://site.unibo.it/startupdayunibo/it 


Torna ai contenuti | Torna al menu