Castiglione dei Pepoli. 300 mila euro da Garofalo Health Care per il nuovo parcheggio che agevolerà gli accessi alla Casa di Cura Nobili - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Castiglione dei Pepoli. 300 mila euro da Garofalo Health Care per il nuovo parcheggio che agevolerà gli accessi alla Casa di Cura Nobili

Pubblicato da Andrea Donati in Castiglione dei Pepoli · 23/5/2019 18:47:00



Di Andrea Donati

Approvato dal Consiglio Comunale l’accordo che prevede la cessione a Garofalo di 15 posti auto del parcheggio che verrà realizzato a Castiglione dei Pepoli e la possibilità di ampliare la clinica privata a fronte di un finanziamento di 300 mila euro.

Riportiamo un comunicato dell’Unione dei comuni dell’Appennino Bolognese.

Garofalo Health Care, gruppo che opera nel settore della sanità privata e azionista di riferimento (95%) della Casa di Cura Nobili di Castiglione dei Pepoli, contribuirà con 300 mila euro al nuovo parcheggio multipiano previsto nel centro della cittadina bolognese.

Lo prevede un accordo sottoscritto tra Comune e Garofalo e approvato nel corso del consiglio comunale straordinario del 21 maggio. A fronte del contributo, il Comune riconoscerà a Garofalo l’utilizzo riservato di 15 posti auto per un periodo di 25 anni e i diritti edificatori corrispondenti al vecchio immobile comunale che sarà demolito per far spazio al parcheggio, il cui indice edificatorio è pari a mq.1000 di superficie utile costruibile. Tali diritti saranno utilizzati da Garofalo esclusivamente per ampliare la Casa di Cura Nobili e fornire così nuovi servizi al territorio.

La cifra permetterà di completare l’investimento previsto di 1.708.000 €, di cui un milione ottenuto dal bando “Rigenerazione Urbana” promosso dalla Regione Emilia-Romagna e i restanti a carico del Comune. La partecipazione al bando in effetti prevedeva tra i requisiti la presenza di un cofinanziamento locale (attraverso risorse pubbliche e private) non inferiore al 30% del costo complessivo degli interventi: la cifra prevista da Garofalo, in aggiunta a quella di stanziata dal Comune, permette di superare abbondantemente questo vincolo.

Il progetto prevede la trasformazione dello stabile che ospitava in passato la Casa Protetta, vuoto e inutilizzato da tempo, in un parcheggio multipiano a due passi dal centro. Circa 70 posti che permetteranno di liberare spazi attualmente occupati dai veicoli in sosta, e migliorare il verde pubblico e l’accessibilità pedonale con marciapiedi. Grazie all’accordo previsto inoltre il parcheggio servirà anche gli utenti e i dipendenti della vicina Casa di Cura che con i suoi 80 posti letto rappresenta uno degli ospedali più importanti dell’area.
Secondo le prime stime il parcheggio dovrebbe essere pronto nel 2022.




Torna ai contenuti | Torna al menu