Dall 10 Gennaio al 28 Febbraio 2020 è possibile presentare la domanda per ottenere il CONTRIBUTO AFFITTO regionale. - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Dall 10 Gennaio al 28 Febbraio 2020 è possibile presentare la domanda per ottenere il CONTRIBUTO AFFITTO regionale.

Pubblicato da Andrea Donati in Appennino · 5/1/2020 02:52:00



Di Andrea Donati

Sono aperti i termini per presentare le domande per usufruire del CONTRIBUTO INTEGRATIVO PER IL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE (CONTRIBUTO AFFITTO) Fondo regionale per l'accesso all'abitazione in locazione anno 2019 ai sensi della LR 24/2001, artt. 38 e 39 e Delibera Regionale n°1815/2019 DAL 10 GENNAIO 2020 AL 28 FEBBRAIO 2020

E’ POSSIBILE PRESENTARE LA DOMANDA PER OTTENERE IL CONTRIBUTO SULLA LOCAZIONE PER POTER CHIEDERE IL CONTRIBUTO E’ NECESSARIO:
- essere cittadini italiani, comunitari o extracomunitari con Carta o Permesso di soggiorno
- essere residenti in uno dei Comuni del Distretto dell’Appennino Bolognese, nonché nell’alloggio oggetto del contratto di locazione.
- avere la titolarità di un contratto di locazione regolarmente registrato presso l’Ufficio del Registro o delle Entrate.
- possedere attestazione Isee 2020 ordinaria compresa tra € 3.000,00 (valore minimo) ed € 17.154,00(valore massimo) ed altri requisiti meglio specificati nel bando Bando e modulo di domanda sono disponibili presso: Sportello Sociale, URP e sito web del Comune di Residenza.

INFORMAZIONI E PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Per ogni informazione e ricevere assistenza nella compilazione della domanda, occorre rivolgersi allo Sportello Sociale del proprio Comune di Residenza nei giorni di apertura.
La domanda può essere anche presentata:- per posta con raccomandata A/R; - per posta certificata (comune.monzuno@cert.provincia.bo.it). In tal caso l'utente deve avere un suo indirizzo di posta certificata.

TERMINI
La domanda dovrà essere presentata entro il termine perentorio del 28 FEBBRAIO 2020

DOCUMENTI RICHIESTI:
-contratto di locazione/di assegnazione con indicazione della registrazione presso l’Agenzia delle Entrate;
-documento di identità (se presentata per posta o terza persona); -ultima ricevuta o bonifico bancario di pagamento del canone di locazione;
-Permesso di soggiorno in corso di validità o richiesta di rinnovo (per i cittadini di stato non appartenente all’Unione Europea);
-Estremi identificativi dell'attestazione ISEE ordinaria o ricevuta di presentazione della D.S.U. -IBAN bancario del richiedente/proprietario.

CASI DI ESCLUSIONE:
Non possono presentare domanda: i beneficiari di reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza, i beneficiari di contributi derivanti dal Fondo per l’ “emergenza abitativa” o “morosità incolpevole”; gli assegnatari di alloggi ERP; chi risulta destinatario di un atto di intimazione di sfratto per morosità con citazione per la convalida (per dettagli si consulti il bando).

PER APPROFONIRE L’ARGOMENTO: Cliccare qui 

Fonte: Comune di Castiglione dei Pepoli


Torna ai contenuti | Torna al menu