Castiglione dei Pepoli avrà il gruppo volontari “Assistenti Civici” - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Castiglione dei Pepoli avrà il gruppo volontari “Assistenti Civici”

Pubblicato da Andrea Donati in Castiglione dei Pepoli · 30/4/2018 10:23:00
E’ iniziato il 1° corso di formazione.



Di Andrea Donati

Sabato 28 Aprile si è tenuto la prima seduta del corso per gli aspiranti alla qualifica di Assistente Civico. L’iniziativa si è resa necessaria in quanto in pratica i volontari di alcune associazioni (Protezione Civile, Croce Rossa ...) già in pratica svolgono alcune mansioni riservate alla qualifica.

Una quarantina i partecipanti, quasi tutti volontari operativi della locale Associazione di Protezione Civile, hanno assistito alla prima seduta del corso con docente il comandante della Polizia locale e presentata dal Sindaco Maurizio Fabbri.

A scopo esaustivo e esemplificativo per il lettore, riportiamo alcuni passaggi tratti da un regolamento comunale di un comune dell’Emilia Romagna. Regolamento che alcuni comuni hanno ritenuto opportuno istituire.

...

STATO GIURIDICO DEGLI ASSISTENTI CIVICI
1) Gli Assistenti Civici Volontari non hanno potere di accertamento e contestazione delle violazioni
previste da disposizioni di legge o di regolamento. Non hanno, altresì, il potere di accertamento
dell'identità personale, ne possono intervenire con azioni impositive o repressive;
2) Agli Assistenti Civici, quali osservatori volontari, è riconosciuta una qualificata attività di
segnalazione delle problematicità riscontrate finalizzata alle funzioni di prevenzione e controllo
svolte dalla Polizia Locale, cui spetta ogni decisione sull'eventuale utilizzo delle suddette
segnalazioni qualificate per fini propri d'istituto;
3) L'Assistente Civico opera esclusivamente in collaborazione con la Polizia Locale e sotto la
diretta responsabilità del comandante o di un suo ufficiale delegato, alle cui disposizioni deve
attenersi in modo tassativo;
4) Gli Assistenti Civici non sono soggetti ad alcun tipo di rapporto di lavoro con l'Amministrazione
Comunale né la loro attività è assimilabile ad alcun tipo di prestazione lavorativa nei confronti della
medesima. Tali attività rivestono assoluto carattere di occasionalità.

...

1) Gli Assistenti Civici operano a supporto del personale della Polizia Locale senza fini di lucro o
vantaggi personali, nell’ambito delle seguenti attività:
a. Vigilanza, controllo del territorio e rispetto del senso civico e relative segnalazioni al Comune;
b. Raccolta di segnalazione dei cittadini che verranno poi comunicate alla Polizia Locale;
c. Rilevazione dei fenomeni di degrado urbano e comunicazione alla Polizia Locale;
d. Eventuale attivazione, anche con immediate attivazioni telefoniche, dei necessari servizi di
emergenza, secondo le modalità che saranno fissate dal Comando di Polizia Locale;
e. Assistenza scolastica, entrata/uscita dai plessi scolastici, accompagnamento scolari in percorsi ciclo-pedonali sicuri tra casa e scuola;
f. Vigilanza edifici scolastici, aree di accesso alle attività commerciali, aree verdi, parchi gioco, in materia ecologico-ambientale;
g. Collaborazione con i servizi comunali competenti in occasione di cerimonie religiose e
manifestazioni a carattere culturale, sportivo e civile.
h. Osservazione sul corretto utilizzo delle attrezzature pubbliche;
i. Presenza nei pressi delle aree soggette a tutela ambientale o a misure di restrizione della circolazione per promuovere la pedonabilità, la ciclabilità e la sicurezza urbana;




Torna ai contenuti | Torna al menu