Disabili. Città Metropolitana, contributi per iniziative di facilitazione della mobilità casa-lavoro - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Disabili. Città Metropolitana, contributi per iniziative di facilitazione della mobilità casa-lavoro

Pubblicato da Andrea Donati in Appennino · 11/5/2020 13:59:00



Di Andrea Donati
In attuazione della DGR 1964/2018, la Città Metropolitana di Bologna ha emanato l’Avviso pubblico per l’assegnazione di contributi per iniziative di facilitazione della mobilità casa-lavoro per lavoratori con disabilità di cui all’art. 14 della L. 68/99 e L.R. 17/05.

Requisiti dei possibili beneficiari
Persone con disabilità
• che siano state occupate nel corso del 2019 nell’ambito della L. 68/99 o della L. 482/68 o con disabilità acquisita in costanza di rapporto di lavoro;
• residenti nei Comuni appartenenti al Distretto dell’Appennino Bolognese al momento della presentazione della domanda;
• che si trovino in una condizione di difficoltà nella mobilità casa-lavoro e usufruiscono per necessità di servizi di trasporto personalizzato da e verso il luogo di lavoro.

Termini per la presentazione delle richieste
Le richieste di contributi potranno essere presentate, con le modalità sotto indicate, dal 6 maggio 2020 al 19 giugno 2020
 
Dove e quando presentare la domanda per le ulteriori agevolazioni
La domanda, sottoscritta dall’interessato e accompagnata da un valido documento di riconoscimento va redatta sull’apposito MODULO DI RICHIESTA da compilare in tutte le sue parti (allegato A, B e C) e dovrà essere presentata tramite una delle seguenti modalità:
- Posta Elettronica al seguente indirizzo: elena.mignani@unioneappennino.bo.it
- Posta Certificata al seguente indirizzo: isec.unioneappennino@cert.cittametropolitana.bo.it

Erogazione del contributo
L’esito dell’istruttoria sarà approvato con atto della Città Metropolitana di Bologna entro il 20.11.2020, salvo proroghe da emergenza Covid.

Per le domande ritenute ammissibili e finanziabili l’erogazione del contributo avverrà in un’unica soluzione, fino ad un massimo di € 3.000,00 previa verifica delle autocertificazioni prodotte e comunque nei limiti di capienza delle risorse previste.

L’ avviso completo e la modulistica per la presentazione della richiesta di contributo sono disponibili sul sito internet dei singoli Comuni e sul sito dell’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese www.unioneappennino.bo.it.

Informazioni
Per ogni altro chiarimento sulle modalità di compilazione e invio delle istanze è possibile scrivere all’indirizzo: elena.mignani@unioneappennino.bo.it o contattare lo Sportello Sociale Coordinatore 051.6780547.

Fonte e dove scaricare i documenti: Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese 



Torna ai contenuti | Torna al menu