Monzuno. Il sindaco Bruno Pasquini ha proclamato il lutto cittadino per la scomparsa del maestro Mario Nanni - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Monzuno. Il sindaco Bruno Pasquini ha proclamato il lutto cittadino per la scomparsa del maestro Mario Nanni

Pubblicato da Andrea Donati in Monzuno · 26/11/2019 18:53:00
Il 28 novembre alle ore 15 sarà celebrata a Monzuno la cerimonia funebre




Di Andrea Donati

Il sindaco del Comune di Monzuno Bruno Pasquini ha proclamato il lutto cittadino per la giornata del 28 novembre 2019: alle ore 15 infatti sarà celebrata a Monzuno la cerimonia funebre per la scomparsa del maestro Mario Nanni, cittadino onorario di Monzuno scomparso sabato 23 novembre 2019.

Ex partigiano nella brigata “Stella Rossa”, Nanni dedicò la sua vita all'arte sperimentando le più moderne tecniche pittoriche e ricevendo tributi e gratificazioni a livello nazionale ed internazionale.
L'Amministrazione Comunale intende manifestare, insieme a tutta la comunità monzunese, il cordoglio ai parenti per la perdita di Mario, in riconoscimento del suo impegno e del suo contributo alla ricostruzione del Comune nella delicata fase del dopoguerra.

Tutti i cittadini,  le organizzazioni sociali, culturali ed i titolari di attività private di ogni genere sono invitate a manifestare il proprio cordoglio nelle forme ritenute più opportune anche quali la sospensione delle attività, con esclusione dei servizi indispensabili ed obbligatori, durante il corso della cerimonia funebre.


Nella foto, Mario Nanni con il vicesindaco di Monzuno Ermanno Pavesi in occasione della donazione di una delle opere della serie “Risultato provvisorio di un processo” realizzata negli anni sessanta.  
L’artista donò l'opera al Comune per la Festa della Liberazione, 25 aprile 2018. La scultura, in ferro cromato, rappresenta un paesaggio industriale visto con l’entusiasmo e lo stupore dell’epoca del boom economico. 

Fonte: Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese



Torna ai contenuti | Torna al menu