Riapre la Rocchetta Mattei con un nuovo percorso alternativo - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Riapre la Rocchetta Mattei con un nuovo percorso alternativo

Pubblicato da Andrea Donati in Appennino · 21/5/2020 11:41:00



Di Andrea Donati

Dopo la chiusura forzata per le misure di contenimento della pandemia, riapre i battenti il castello di Grizzana Morandi che presenta ai visitatori un giro inedito prevalentemente all’aria aperta.

La Rocchetta Mattei riaprirà il prossimo fine settimana del 23 e 24 maggio dalle 9,30 alle 13 e dalle 15 alle 17 e lo farà con un percorso museale completamente nuovo. Vista infatti la necessità di garantire che le visite rispettino le Linee guida per i musei, previste per l’emergenza sanitaria, i gestori, d’accordo con la Fondazione Carisbo proprietaria dell’immobile, hanno pensato di fare di necessità virtù e individuare un percorso inedito che permetterà sia di scoprire il castello da un punto di vista insolito, che di apprezzarne angoli inediti anche per chi già conosce la Rocchetta.



Il nuovo percorso, pensato per gruppi di sei persone, con il costante distanziamento di due metri l’una dall’altra, sarà quasi completamente all’aperto. Si concentrerà principalmente sui cortili e culminerà in una passeggiata nel parco, che offre meravigliosi scorci e rappresenta la novità del 2020 poiché si tratta di un’area sinora mai oggetto di visite. Le tappe previste sono sei: lo Scalone principale e il Cortile centrale, una tappa fotografica nella Cappella che sarà visibile da un visitatore alla volta, il Giardino pensile, il Cortile dei Leoni, la Sala dei Novanta con uscita presso il parco secolare del castello.

«Crediamo che la riapertura della Rocchetta Mattei rappresenti un importante segnale per la ripresa del nostro territorio, anche in un’ottica di valorizzazione del turismo di prossimità» commenta il sindaco Franco Rubini. «Abbiamo pensato a un percorso quasi interamente in esterni per rassicurare i visitatori che non si troveranno mai in un luogo chiuso e ristretto con altri. Le sale raggiungibili con accessi più angusti non saranno visitabili, ma questa mancanza sarà ampiamente compensata dalla visita del parco che finora era escluso dal percorso».

I visitatori avranno comunque accesso alla Sala dei Novanta, la più spaziosa del castello, dove un video proiettato mostrerà loro le sale del terzo piano, provvisoriamente inaccessibili.
Per visitare la Rocchetta Mattei, che sarà aperta nei fine settimana, occorrerà obbligatoriamente prenotare la visita e pagare il biglietto di dieci euro online tramite il sito http://www.rocchetta-mattei.it I visitatori, cui sarà misurata la temperatura all’ingresso con un termometro a infrarossi come previsto dalle norme, dovranno presentarsi 5 minuti prima della visita dotati di mascherina e possibilmente muniti di scarpe comode per la visita del parco.




Torna ai contenuti | Torna al menu