Il comune di Monzuno comunica che non sono riscontrati casi di Coronavirus - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il comune di Monzuno comunica che non sono riscontrati casi di Coronavirus

Pubblicato da Andrea Donati in Monzuno · 9/3/2020 16:25:00
Vi è stato un anziano sottoposto al tampone e risultato negativo. Attenti alle Fake-News



Di Andrea Donati

Riportiamo quanto comunicato sulla pagina del Comune di Monzuno con la raccomandazione a non seguire le “voci da bar”:

“Invitiamo tutti a NON DIVULGARE notizie infondate che possono solo ed esclusivamente contribuire ad alimentare stati di ansia che non servono e non aiutano nessuno.

Informiamo che nella giornata di ieri un ospite di una struttura di accoglienza per anziani è stato sottoposto a tampone per verificare un sospetto caso di Coronavirus, ed è risultato NEGATIVO, OVVERO NON HA IL COVID-19. Controlli di questo genere sul territorio sono già avvenuti e ne saranno fatti altri. Al momento sul nostro territorio comunale NON VI SONO PERSONE CONTAGIATE.

Le precauzioni adottate con l’ultima versione del D.L. del 08/03/2020 obbligano ad utilizzare misure preventive importanti, per tanto abbiamo ricevuto la massima collaborazione da parte della direzione della struttura e di tutto il personale operativo che ha seguito tali procedure evitando contatti con l’esterno fino alla conferma del tampone negativo. Approfittiamo per ringraziarli per la pazienza ed il comportamento avuto in questa occasione.

Vi preghiamo di comprendere l’impegno e lo sforzo che stiamo mettendo nel coordinare situazioni che comunque non ci vedono ancora in una vera e propria emergenza. Ringraziamo per la collaborazione che tutte le realtà che stiamo contattando ci stanno fornendo, e ci riferiamo alle attività produttive e ricettive, alle strutture di accoglienza, ai volontari che stiamo coinvolgendo, tutte queste persone stanno offrendo un’importante appoggio a tutela di tutti i cittadini.

Ai cittadini chiediamo il massimo rispetto nel seguire le regole socio-sanitarie indicate dal decreto, le regole igieniche che ormai tutti conosciamo, ma soprattutto la collaborazione a diffidare delle “chiacchiere fatte nei bar” e avere rispetto e fiducia nelle istituzioni amministrative e sanitarie che stanno attivando ogni sforzo possibile per dare informazioni e far rispettare le procedure indicate dal Governo e enti preposti.

Grazie a tutti per la collaborazione”


Torna ai contenuti | Torna al menu