Castiglione dei Pepoli. Esercitazione della Protezione Civile - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Castiglione dei Pepoli. Esercitazione della Protezione Civile

Pubblicato da Andrea Donati in Notizie · 12/10/2017 10:49:00
Tags: protezionecivile
Venerdì 13 Ottobre presso la sede COC/COM di Via Pepoli 12, ma non sarà coinvolta la popolazione.



Di Andrea Donati

Venerdì 13 Ottobre 2017, si terrà una esercitazione esclusivamente per posti di comando del Servizio Protezione Civile dell’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese.

SCOPO DELLA PROVA L’esercitazione prevede gli interventi di emergenza a seguito di un evento sismico. Il terremoto simulato nell’area sismica dell’Appennino Tosco Emiliano è un’emergenza classificata di tipo B (Legge n.225/92 art. 2 comma 2; Legge n.100/2012) che, per la loro natura ed estensione comportano l’intervento coordinato di più Enti o Amministrazioni competenti per via ordinaria. L’evento coinvolge gran parte dei Comuni dell’Appennino Emiliano Romagnolo e anche Toscano facendo pertanto attivare tutti i 12 Comuni facenti parte dell’Unione Appennino Bolognese. Nel tempo più breve possibile dopo il sisma l’ INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) comunica al DPC (Dipartimento della Protezione Civile Nazionale) i parametri dell’evento (comunicazione virtuale per l’esercitazione) in termini di localizzazione, magnitudo e profondità dell’ipocentro. Nelle prime ore dell’emergenza la risposta è organizzata dalle Autorità locali di Protezione Civile (Sindaco) e dal Prefetto con il concorso della Città Metropolitana di Bologna e della Regione Emilia Romagna - Agenzia Regionale di Protezione Civile con l’ utilizzo delle strutture operative presenti sul territorio. A livello locale vengono attivati i singoli COC di ogni Comune, dove si riunisce l’unità di crisi locale UCL con i relativi funzionari incaricati (attivazione virtuale per l’esercitazione). A livello sovracomunale il Sindaco con delega di PC attiva, vista l’estensione dell’evento, i COM presenti in Unione (Gaggio Montano e Castiglione dei Pepoli) e le relative strutture (attivazione virtuale per l’esercitazione). Tale attivazione assicura la visione complessiva ed il coordinamento delle attività di Emergenza svolte da ogni singolo COC. Lo scopo dell’esercitazione è quello di determinare e di verificare, attraverso l’omogeneizzazione di procedure e linguaggi, l’impiego coordinato delle singole componenti e strutture operative. Nelle attivazioni previste dall’esercitazione si terrà conto della vulnerabilità degli edifici, delle infrastrutture e delle reti di erogazione dei servizi essenziali.

EVENTO OGGETTO DELL’ ESERCITAZIONE
L’ evento “utilizzato” per la simulazione nell’ambito della esercitazione, è rappresentato da questa cronologia di eventi iniziali:
 Perdurare di piogge a carattere intenso su tutta la dorsale appenninica in particolare nelle zone C1 e C2 (rif. Portale Allerte Regione Emilia Romagna)  Giovedì 12/10/2017 invio allerta meteo ROSSA per piogge intense e temporali nelle zone C1 e C2 con validità di 24/36 ore  Il resto degli eventi verranno comunicati con messaggio telefonico ALERTSYSTEM ai 12 Sindaci e 12 Tecnici Comunali di riferimento in una unica comunicazione.

DATA SVOLGIMENTO ESERCITAZIONE E LIMITI DI COMPETENZE Centri Operativi Misti - COM
Venerdì 13/10/2017 dalle ore 08:00 alle ore 12:00 Prova di comando in ogni COC di competenza – dalle ore 12:00 alle ore 13:30 raccolta delle operazioni eseguite da ogni singolo Comune in apposito registro nel quale annotare eventuali problematiche o anomalie riscontrate. Tali registri dovranno essere inviati ai COM di competenza e saranno oggetto di specifica analisi nei giorni successivi. Verrà poi indetta una riunione puntuale nella quale verranno illustrati gli esiti dell’analisi dei verbali di ciascun Comune.
Competenza territoriale COM Sassuriano: Castel di Casio, Castel d’Aiano, Alto Reno, Gaggio Montano, Vergato, Lizzano, Marzabotto Ufficio C.O.M. Sassuriano (Gaggio Montano)
Competenza territoriale COM Castiglione dei Pepoli: Castiglione, Camugnano, San Benedetto, Grizzana, Monzuno, Nicola Montiglioni Ufficio C.O.M. Castiglione dei Pepoli.

La Voce seguirà da vicino tutte le fasi dalla sede COC/COM di Castiglione dei Pepoli cercando successivamente di rendere ai lettori il più chiaro possibile gli interventi che si dovranno susseguire e gli ordini da impartire dai vari livelli di comando, in caso delle evenienze ipotizzate.


Torna ai contenuti | Torna al menu