I giganti dell’Appennino tornano a Monzuno - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

I giganti dell’Appennino tornano a Monzuno

Pubblicato da Andrea Donati in Monzuno · 10/5/2018 11:02:00
Torna a grande richiesta la mostra dedicata agli alberi dell’Appennino bolognese.



Di Andrea Donati

Dopo il successo del 2015, torna una mostra imperdibile per gli amanti della natura e del territorio dell’Appennino

Riportiamo un comunicato dell’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese.

“I giganti dell’Appennino” è il titolo di una mostra sugli alberi più grandi e importanti dell’Appennino che sarà inaugurata domenica 13 maggio alle ore 10,30 presso la Sala Mario Marri della Biblioteca del Comune di Monzuno. Rimarrà aperta ai visitatori dal 13 al 27 maggio, con aperture il martedì e il giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12. In altri orari è possibile organizzare la visita su appuntamento, chiamando il numero 338 5055363.

In realtà si tratta di una seconda edizione, come spiega il curatore della mostra nonché autore delle fotografie Emilio Veggetti. “Dopo la mostra del 2015, siamo rimasti stupiti dal notare le centinaia di firme sul libro dei visitatori, e soprattutto abbiamo continuato a ricevere richieste di riproporla da parte di chi non era riuscito a vederla. A questo punto abbiamo pensato, con il supporto dell’amministrazione comunale di Monzuno, di concedere un bis”.

La mostra fotografica è dedicata ad alcuni tra gli alberi più belli che popolano il territorio dell’Appennino. In quasi 40 anni di lavoro nel settore forestale, Veggetti ha avuto modo, durante i sopralluoghi, di apprezzare e immortalare esemplari arborei di grande interesse naturalistico, sia per le dimensioni imponenti, sia per la notevole età della pianta stessa.

La mostra è costituita da circa 250 foto di alberi, le più rappresentative selezionate su circa 4.000 immagini, fotografate dall’inizio degli anni settanta fino ad oggi. Molti di questi esemplari arborei sono stati ripresi nelle quattro stagioni dell’anno, anche per mettere in risalto le modificazioni cromatiche e morfologiche delle piante. Una sezione della mostra è riservata invece a quegli alberi che nel tempo, per cause naturali, accidentali o dolose, non sono purtroppo più presenti sul territorio.

Un’altra parte della sala è dedicata invece all’esposizione di circa 50 autentici tronchetti di legno, appartenenti alle più svariate specie arboree della zona.

Organizzatori della mostra sono il Comune di Monzuno, Emil Banca, Il Gruppo di Studi Savena Setta Sambro e Agricoop sac.








Torna ai contenuti | Torna al menu