Al via la rassegna “Vivi e ascolta la montagna” - Notizie - La Voce

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Al via la rassegna “Vivi e ascolta la montagna”

Pubblicato da Andrea Donati in Appennino · 11/7/2018 10:06:00
Swing, jazz e opera per le serate dell’Appennino bolognese.



Di Andrea Donati

A partire da mercoledì 11 luglio saranno proposti 9 concerti per l’ottava edizione della rassegna “Vivi e ascolta la montagna” diretta dal maestro Luca Troiani: repertorio che prevede jazz, swing, ma anche opera e musica classica

10 luglio - Prende il via mercoledì 11 luglio la rassegna “Vivi e ascolta la montagna” diretta dal maestro Luca Troiani che presenta un programma variegato e originale con 9 concerti gratuiti alle 21 in alcune delle piazze più suggestive dell’Appennino bolognese.

La rassegna è promossa dall’Associazione Culturale “Crescendo” con il contributo dell’Unione dei comuni dell’Appennino Bolognese, dei comuni ospitanti e della Regione Emilia-Romagna. Si comincia l’11 luglio con concerto jazz del “Matteo Pontegavelli Quartet”, il quartetto capitanato dal giovanissimo trombettista classe 1996 formatosi al Conservatorio Martini di Bologna, in piazza Capitani della Montagna a Vergato.

Il 13 luglio l’incanto medievale della bellissima piazza della Torre di Castel di Casio ospita “The Monkey Swingers XL”: la band, nata nel 2015 a Bologna, propone musica swing anni ’30 e ’40. Durante lo show “The Monkey Swingers XL” al quartetto base si aggiungono altri 5 musicisti (3 sax, trombone e piano) per formare un “Small Big Band”. Il 27 luglio nella piazza della Chiesa di Monteacuto Vallese Big Band in concerto, formazione bolognese jazz pop che può variare dai 9 ai 15 elementi, che nel suo repertorio ha i classici dello swing e del jazz. Si cambia registro sabato 28 luglio nella piazza della Chiesa di Roncastaldo a Loiano con “Serata all’opera: due voci e un pianoforte”.

Sempre Castel di Casio, stavolta nella frazione di Malpasso ospita il 2 agosto l’Ekos Vocal Ensemble: originario di Vignola, il coro ha un repertorio molto vasto che spazia dal pop dei Beatles alla musica del XIV secolo, dal gospel alla musica sacra di Mozart e Schubert.

Il direttore della rassegna, Luca Troiani, si esibirà il 6 agosto al clarinetto con Claudia D’Ippolito al pianoforte nella cornice suggestiva del borgo che ospita l’antica Pieve di Roffeno (Vergato).

Ci si sposta in un altro luogo affascinante, il palazzo d’Affrico nel borgo omonimo a Gaggio Montano, per il concerto di fisarmonica di Daniele Donadelli, musicista e compositore che può vantare tourneé in Brasile, Francia, Norvegia e Germania, previsto per l’11 agosto.

Nella chiesa di Santa Maria Villiana il 14 agosto concerto per chitarra e fortepiano (un pianoforte antico tipico del XVIII secolo) con il Duo Savigni composto da Enrica e Laura Savigni.

Ultima tappa nell’affascinante scenario del Borgo La Scola il 25 agosto con il Two-Fol Quartet, un quartetto di clarinetti (che possono arrivare a dodici in determinate circostanze) con un repertorio che comprende ouverture da opere, colonne sonore, sinfonie e brani classici, musica jazz e musical.

Foto: Borgo La Scola.




Torna ai contenuti | Torna al menu